Ripercussioni Champions: ora Conte non è più sicuro di restare. Ecco i dettagli

conte
Conte

conte
Conte

L’ eliminazione dalla Champions è stato un duro colpo per la Juventus che si è chiusa a riccio, non facendo trapelare nulla su umori o tensioni nel post Istanbul. Chiaramente la dirigenza ed in primis in Presidente Andrea Agnelli si sono resi conto che questa batosta non passerà inosservata, perchè andrà a pesare  e non poco su diversi fattori.

Il bilancio avrà una perdita economica non da poco, visto che lo scorso anno entrarono nelle casse bianconere 63 milioni di euro grazie all’approdo ai quarti di finale, contro gli 11 milioni di oggi. Solo la vittoria dell’Europa League limerebbe questa grande differenza e nel migliore dei casi si arriverebbe a 20 milioni di perdita.

Un secondo problema poi sarebbe Conte. Al tecnico salentino non è andata proprio giù questa eliminazione e da uomo ambizioso come ha dimostrato di essere, avrebbe pensato di rivedere il suo futuro. La Juventus è la sua casa, ma l’ambizione lo porterebbe a prendere in considerazione offerte allettanti dall’estero che non mancherebbero. Monaco, Arsenal e Manchester United sarebbero interessate se la sua avventura alla Juve dovesse finire prima del previsto. Squadre con grandi progetti e che garantirebbero un ottimo budget per il mercato.

I tifosi della Juve faranno scongiuri, sperando di non veder partire il fautore della rinascita juventina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*