FOCUS RANKING: Inter e Sassuolo tarpano le ali all’Italia, ma c’è chi fa peggio…

ranking-fb

Bene, non benissimo. La seconda tre giorni di coppe europee regala sorrisi all’Italia, ma sarebbe potuto essere un turno eccezionale. Le sconfitte di Inter e Sassuolo in Europa League, contro avversari modesti come Sparta Praga e Genk, ha impedito alla Serie A di ottenere un en-plein che sarebbe stato ossigeno puro. Ok, solo Spagna e Inghilterra hanno fatto meglio delle nostre rappresentanti, a Germania (0.5 punti) e soprattutto Francia (0.7 punti, i transalpini sono la maggior minaccia per il quarto posto) hanno ottenuto risultati deludenti; ma nel computo stagionale l’Italia è ancora abbastanza indietro.

Siamo al momento undicesimi: se non si contano le nazioni che hanno giocato di più durante i preliminari, la situazione non è molto più rosea. Delle prime sei nel ranking generale, l’Italia è quella che al momento ha fatto peggio nel 2016-17. Insomma, da inizio stagione abbiamo già accumulato un gap di 0.8 punti dall’Inghilterra, che è il nostro vero obiettivo: per superare gli inglesi bisogna ora recuperare 2.8 punti entro giugno.

Va comunque detto che con la nuova Champions League cambierà poco da terza a quarta nel ranking, visto che le prime quattro avranno diritto a portare quattro rappresentanti ai gironi in Champions League: il salto indietro si avrebbe con la retrocessione al quinto posto, e in questo caso – almeno per ora – dormiamo sonni tranquilli visto che la Francia è distante oltre 16 punti e a fine anno la differenza da scalare sarà solo di 2.7 punti. Insomma, dal prossimo campionato torneremo ad avere quattro squadre qualificate direttamente alla fase a gironi di Champions League, ma è severamente vietato abbassare la guardia…

ranking-post

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*