Advertisement

VIDEO – Incredibile, la moviola annienta il Napoli: rigori giusti per la Juve, inesistente su Albiol!


Non ammette repliche la moviola di Sconcerti dopo la partita tra Juventus e Napoli, come emerge dal video che stiamo per condividere con voi dopo averlo estratto direttamente dalla Rai. Sconcerti, infatti, ha analizzato tutti gli episodi che hanno reso rovente il secondo tempo della semifinale di Coppa Italia, in cui sono stati assegnati due calci di rigore alla Juventus, mentre un altro è stato negato al Napoli poco prima del 3-1 nonostante le fortissime proteste da parte di Sarri e dei giocatori partenopei.

Sconcerti ha dapprima sottolineato che il pestone di Koulibaly nei confronti di Dybala, affermando che il rigore che ha portato la Juventus sull’1-1 fosse assolutamente evidente, per poi sottolineare che sul rigore chiesto da Albiol né Bonucci, né Pjanic hanno toccato il difensore spagnolo. Allo stesso tempo, poco dopo il contatto tra Cuadrado e Reina è meritevole della massima punizione, almeno secondo la voce neutrale del giornalista RAI. Insomma, una moviola che straccia sul nascere tutte le proteste del Napoli, che come al solito cerca l’alibi degli arbitri per giustificare la sconfitta allo Juventus Stadium.

Vi lasciamo pertanto al video preso direttamente dalla Rai con cui possiamo dimostrare che la Juventus non è stata in alcun modo favorita da Valeri durante la partita col Napoli, anzi, quasi a rincarare la dose lo stesso Sconcerti ha poi dichiarato che in realtà nel corso del primo tempo c’è stato un rigore negato a Dybala per fallo di Strinic.

35 Commenti su VIDEO – Incredibile, la moviola annienta il Napoli: rigori giusti per la Juve, inesistente su Albiol!

  1. da juventino, ma anche da amante del calcio, il fallo su Cuadrado è davvero inesistente. Reina tocca effettivamente prima la palla.

    Da tifoso , chiedo di prendere distanze dalle decisione sbagliate.
    Mica ce lo siamo fischiati da soli il rigore!

    • Ma non conosci il regolamento,se non l’avesse steso Cuadrado avrebbe potu to tranquillamente riprendere il pallone e segnare..

    • Sono un tifoso del Napoli e dico che gli episodi sui calci di rigore non sono scandalosi perché in tutti i 3 casi non era semplicissimo per l’arbitro e secondo me su Cuadrato il rigore si può anche dare..ma voglio dire una cosa al giornalista sportivo della RAI Sconcerti…”come cazzo fai, vedendo la moviola, a dire che Albiol non è stato toccato?” allora quando vedo e sento le televisioni mi viene da interrogarmi sul vecchio “sistema Juve” già condannato in passato.

      • SE ERA RIGORE SU ALBIOL ALLORA ERA ANCHE RIGORE ALL’ OTTAVO DEL PRIMO TEMPO SU DYBALA CON CONSEGUENTE ESPULSIONE DEL DIFENSORE.
        APPURATO QUESTO MI SPIEGHI DOVE LA JUVE E STATA AVANTAGGIATA?

    • Reina tocca appena la palla, che resta perfettamente davanti a Cuadrado…che se non venisse travolto da Reina concluderebbe a porta vuota, è questo il motivo del rigore

      • Come ha detto Reina nell’intervista lui tocca la palla, poi non può sparire. Se Quadrado pensava di poterci ancora arrivare stava a lui saltare il portiere invece di cercare il contatto. Ma anche se ci fossero entrambi i rigori il punto è che su tre rigori dubbi i due alla Juventus sono stati dati e quello al Napoli NO! Non credo sia un caso.

    • Una domanda : ma le regole del calcio le conosci? Tocca a malapena il pallone, e prende in pieno Cuadrado e chiara occasione da gol e Reina essendo l ultimo uomo sarebbe anche da rosso ! Prima di sparare sentenze random documentati sulle regole ! Sono juventino e sono il primo a dire che quando un rigore non ce, non ce, ma contro il napoli i due rigori c erano,e come !

      • Circolare n 1 del luglio 2016, il fallo in area, anche in caso di chiara occasione da gol, non sempre prevede l’espulsione..documentiamoci prima di parlare..

    • Vero tocca la palla, ma Quadrado in velocità potrebbe ancora raggiungerla e metterla dentro e lui lo manda a gambe per l’aria, potrei essere d’accordo se il tocco della palla non gli pemretteva più di raggiungerla ma la sfiora appena e rimame a un metro dal giocatore della Juve che potrebbe ancora giocarla. Questo naturalmente il mio pumto di vista.

      • Lascia stare…la palla viene toccata, giusto ma non ne aumenta la velocità,non ne cambia la direzione,e a cuadrado viene tolta la possibilità di raggiungere la palla e metterla in rete.. Che castroneria vai dicendo?

    • Ma scusa, dire che insesistente mi sembra eccessivo, la palla la tocca Cuadra che passa sotto il braccoio di Reina che a quel punto sì tocca la palla, ma poi frana addosso a Cuadrado (si chiama danno procurato) perché se non lo avesse stesso luo avrebbe poi calciato in porta. Ma questo non va bene…è stato un ottimo Napoli il primo tempo e pessima Juve, il secondo il contrario, vedi il 3-1 dove lasciano un contropiede scandaloso 2 contro 1…

    • Hai ragione tocca la palla con l avambraccio ma noi l abbiamo gurdato fotogramna per fotogramma!!!in tempo reale e senza arbitro di linea quel rigore lo danno 9 arbitri su 10.comunque non è rigore…arbitraggio scandaloso in entrambi i lati… Forza Juve…

    • il rigore sul fallo di REJNA E SACROSANTO IN QUANTO COME DA REGOLAMENTO, ILPORTIERE TOCCA LA PALLA MA LA STESSA NON ESCE DAL CAMPO MA RIMANE GIOCABILE E QUADRADO PUO RAGGIUNGERLA SE IL PORTIERE NON LO ABBATTE.
      QUESTE SONO LE REGOLE E PRIMA DI PARLARE BISOGNA SAPERLE.

    • Mario il rigore ve lo siete fischiati da soli. Quando avete deciso di tifare per una squadra che fa del potere politico e criminale la propria forza

  2. Bisognerebbe conoscere le regole del calcio oppure stare zitti.Reina tocca la palla sull’allungo di Cuadrado e poi lo abbatte…danno procurato rigore netto.

  3. Forse non conosci il regolamento.Reina tocca sicuramente la palla ma una frazione di secondo dopo travolge Quadrado che teoricamente poteva riprendere palla .Rigore tutta la vita!

  4. Per Mario Rossi: cosa centra se tocca prima la palla ( allora se uno tocca la palla dopo può fare quello che vuole?), dopo il tocco Quadrado era ancora solo col pallone davanti ed avrebbe segnato facilmente, se il portiere non lo avesse abbattuto! Anzi, ci stava anche l’espulsione per chiara occasione da gol!

    • Se tocca la palla e non può essere raggiunta dall’avversario,anche se commetti fallo non viene punito in quanto non ti puoi smaterializzare,ma se la palla resta giocabile e tu sullo slancio abbatti il giocatore avversario,questo è punito dal rigore …

  5. Per mario Rossi: cosa c’entra se ha sfiorato o toccato il pallone ( allora se uno tocca il pallone può fare quello che vuole?), il fatto è che dopo il tocco Quadrado aveva ancora il pallone davanti ed avrebbe segnato facilmente, se Reina non lo avesse abbattuto. Anzi, essendo chiara occasione da rete il portiere andava anche espulso!

  6. Onore a Mario Rossi. Da napoletano il persone di koulibali è netto quindi, seppur a d’iscrizione dell’arbitro il rigore ci può stare. Così come la spinta di Strinic, evidentemente è stata valutata non eccessiva visto che Dybala ha comunque tirato in porta. Albiol sposta il.pallone verso il centro area e in due lo chiudono senza toccare la palla. Il vantaggio (Come su Dybala, in entrambi i casi) non si perfeziona ed è rigore. Reina sull’uscita prende la palla ma sappiamo come è stato valutato. Definire poi neutrale un giornalista che dichiara senza ombra di dubbio che su Albiol non c’è contatto e è che sta 5 minuti su un braccio (Che a termini di regolamento non deve essere valutato) di Calleon per dire che era in fuorigioco millimetrico, vuol dire che abbiamo una concezione diversa del termine. Per il resto, così come malamente hanno cercato di far capire, il twitt dell’ SSC non era riferito al video, bensì all’all’audio: telecronaca che ha descritto e osannato la “Juve che attacca” ovvero “la Juve che difende”. Ora, non è un problema se il telecronista propende per una delle.due squadre (Anche se dovrebbe trattarsi di servizio pubblico neutrale) ma gridare all’ indignazione per un twitt mi sembra un tantino fuori luogo. La telecronaca è registrata. Se la andassero a risentire!

    Da tifoso penso che il Napoli abbia fatto.meglio nel.primo tempo e la Juve con Quadrado abbia diretto.il secondo. Poteva starci il 2-2 o anche il 2-1 ma, di fatto, il 3-1 è figlio di decisioni arbitrali prese con due metri di giudizio differenti.
    Detto ciò, ci rivediamo tra un mesetto nella bolgia del San Paolo, sperando di essere, almeno per una volta 11contro11.
    Buona vita e FNS 🙂

    • SCUSAMI TU PARLI DI VALUTAZIONE DELL’ARBITRO QUANDO TI FA COMODO E PARLO DELLA SPINTA A DYBALA IN AREA, E VERO CHE DA TERRA HA CALCIATO E ALTRETTANTO VERO CHE SE VIENI SPINTO IN CORSA MENTRE STAI PER TIRARE VIENI SBILANCIATO QUINDI E RIGORE SACROSANTO CON ESPULSIONE DA ULTIMO UOMO. POI PARLI DEL RIGORE SU ALBIOL CHE SI TUFFA CHIARAMENTE TRA PIANIC E BONUCCI,IL PRIMO NON LO PUO VEDERE PERCHE E ALLE SPALLE IL SECONDO SI SCANSA, E ANCHE QUI L’ARBITRO HA ADOPERATO LO STESSO METRO DI GIUDIZIO CHE PER DYBALA.MI SPIEGHI PERCHE SU DIBALA FA BENE E SU ALBIOL SBAGLIA?
      LA COERENZA NON E PER TUTTI MA IERI SERA SECONDO ME INVECE DI POLEMICHE INESISTENTI BISOGNAVA PARLARE DI DUE GRANDI SQUADRE CHE HANNO DATO SPETTACOLO

  7. La moviola annienta il Napoli mi sembra un po’ eccessivo. Purtroppo c’era il rigore su Albiol e non c’era quello su Quadrado. La moviola che ha commentato Sconcerti non ha reso per nulla quello che davvero è successo in campo.

  8. Ci sta che tu non conosca il regolamento, meno che dei tesserati non lo sappiano! Il rigore è nettissimo perché Reina tocca la palla, poco ma la tocca, tuttavia la palla rimane giocabile X Cuadrado che viene abbattuto da Regina.. non c’entra il fatto che non si può smaterializzare! Se Reina avesse deviato nettamente il pallone rendendolo invio abile X Cudrado.. allora non sarebbe stato rigore.. non capisco come si possa non capire.. d’altronde tutti i moviolisti hanno dato giudizio unanime.. unico errore netto di Valeri è il mancato rigore si Dybala all’ottavo minuto con conseguente rosso X il giocatore del Napoli. Goal del Napoli di poco in fuorigioco.. ma ci sta non fischiarlo… povero Napoli.. forse era meglio continuare il silenzio stampa… che figuraccia sia in campo (X errori tecnici) che X il comportamento post gara.

  9. premetto… non sono ne tifoso del napoli ne tifoso della juventus, sono semplicemente incuriosito da tutte queste polemiche per me inutili, il primo rigole mi sembra abbastanza netto, dalla moviola si nota in modo evidente che Dybala viene calpestato,se corri e ti bloccano un piede vai a terra, sembra evidente. il rigole che richiede il napoli su albiol,sempre dalla moviola non sembra che ci sia contatto volontario di bonucci o pjanic ,anzi è lo stesso albiol che va a toccare il piede di pjanic(girato di spalle) e va al suolo, poi credo che tutti coloro che conoscono un po le regole del calcio possano confermare il rigole su cuadrado,azione in ripartenza ultimo uomo il pallone viene sfiorato a stento da reina e stende evidentemente cuadrado che poteva benissimo fare goal. credo che al di la delle proteste delle contestazioni che in ambito agonistico ci possono ance stare, ma ammettere di aver perso con la juventus è un po dura per il napoli… il presidente del napoli invece di contestare sempre con la stampa, arbitro e contro il suo allenatore, facesse qualcosa di concreto per far si che il napoli si prende cio che merita,che forse attualmente in italia esprime il miglio calcio. grande juve , forza napoli

  10. Partiamo dal principio, se viene dato il rigore al Napoli per sbilanciamento ad Albiol (Pianjc non guarda neanche la palla, salta solo per fare ostruzione) il rigore su Quadrado non sapremmo neanche cosa fosse.

  11. Il dr. Sconcerti è:
    a. Una persona per bene
    b. Un profondo conoscitore di calcio
    c. Un analista tecnico
    Non ha fatto altro che analizzare ONESTAMENTE cosa accaduto in campo.
    Consiglio gli alla società Napoli di tranquillizzare l’ambiente, in quanto nei prossimi giorni si giocherà ” una intera stagione ” e essendo un uomo del Sud e bianconero DOC mi dispiacerebbe.

  12. Basta aver fatto un minimo di attività agonistica per capire che Albiol quando si infila tra i due juventini è già in fase di caduta trascinadosi le gambe senza essere stato toccato e tocca poi a sua volta la gamba di Pjianic cadendo. Il motivo della caduta bisognerebbe chiederlo a lui, da quello che si intuisce si è sbilanciato tentando di controllare il pallone. Ma la cosa più evidente e che certifica che non c’è rigore è il fatto che lo stesso Albiol è l’unico giocatore a non protestare per il mancato rigore.

  13. I due rigori ci sono tutti.
    Su Albiol non c’è nulla,come dimostrano le immagini.
    Anzi,al napoli è andata pure bene perchè l’arbitro nel primo tempo ha usato il buon senso:
    su Dybala c’era rigore con espulsione,l’arbitro non l’ha concesso perchè altrimenti avrebbe dovuto espellere il giocatore del napoli,per non rovinare la partita che era iniziata da poco.ps:napoli 1 tiro in porta nel primo tempo(il gol).
    Juve 3 grosse occasioni,piu il rigore negato,nel primo tempo.
    Nel secondo tempo napoli non pervenuto.
    Juve 3 gol piu occasionissima di Kedira sventata da un difensore.
    Fate voi…

  14. Si perché prendere la palla significa trascinarsi anche le palle del giocatore? Non è un’uscita pulita quindi è danno procurato… è calcio di rigore..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*