VIDEO – Repice emozionante, radiocronaca Juve-Barça storica: pelle d’oca a riascoltarla…

dybala

E’ stata una notte semplicemente storica: la Juventus ha schiantato il Barcellona con un rotondo 3-0, una lezione ai catalani sotto ogni punto di vista. Da quello prettamente tecnico (basti pensare al duello stravinto da Dybala contro Messi) a quello tattico (Luis Enrique non ha saputo trovare nessuna contromisura alle mosse di Allegri, perfetto nell’occasione), passando per quello agonistico-atletico (sovrastanti i bianconeri, Mandzukic e la difesa su tutti). Insomma, le premesse per un ritorno da vivere ancora da protagonisti ci sono tutte: tenendo ben presente che bisognerà giocare ancora al 101% contro una squadra capace comunque di qualsiasi cosa, come ha ampiamente dimostrato qualche settimana fa contro il PSG.

Dybala, dicevamo: la “Joya” ha vissuto una serata che, probabilmente, rappresenta una sorta di consacrazione ai massimi livelli. Sia per il palcoscenico (un quarto di finale di Champions) sia per il diretto avversario, il connazionale Messi di cui, si dice, può essere il legittimo erede nel prossimo futuro. Una prestazione formidabile quella dell’ex Palermo e quella di tutta la Juventus che ha estasiato tutti gli amanti del bel calcio, anche gli “anti-Juve” per antonomasia. Tra questi non c’è di certo Francesco Repice: il popolare radiocronista Rai è da sempre sinonimo di sportività e competenza e riesce sempre a regalare bellissime emozioni. Godetevi la sua cronaca di ieri sera, salvatela: è un documento storico, per una delle serate più belle della Vecchia Signora in Europa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*