VIDEO – Dal pianto allo Stadium al furto nel derby: Donnarumma ed il recupero, non parli più?


Il mondo del calcio, si sa, è ciclico e quanto stiamo per mostrarvi con il video di oggi è la chiara dimostrazione che spesso i giocatori dovrebbero pensarci su due volte prima di lamentarsi per le decisioni arbitrali. Vedere per credere il caso di Gigio Donnarumma, portiere sicuramente di belle speranze, che tuttavia circa un mese fa ebbe un’uscita infelice al momento di abbandonare lo Juventus Stadium. Tutta colpa del calcio di rigore poi trasformato da Dybala, con la decisione di Massa che a detta dell’estremo difensore rossonero sarebbe giunta fuori tempo massimo.

Al dì là del fatto che le immagini successivamente abbiano dimostrato che in realtà tutte le valutazioni del direttore di gara fossero state corrette, è curioso evidenziare quanto avvenuto oggi nel derby di Milano. Il suo Milan, infatti, ha trovato il gol del pareggio quando stava per scoccare il minuto 97, nonostante Orsato avesse decretato cinque minuti di recupero. Come potete facilmente immaginare, in questo caso Donnarumma non ha avuto nulla da ridire abbandonando il campo.

Vi lasciamo dunque al video che contrappone quanto avvenne allo Juventus Stadium, con lo sfogo inopportuno da parte dello stesso Donnarumma, con il discutibile approccio di Orsato in occasione del derby di Milano, visto che i rossoneri hanno agguantato il pareggio contro l’Inter in condizioni decisamente più discutibili dal punto di vista del cronometro.

7 Commenti su VIDEO – Dal pianto allo Stadium al furto nel derby: Donnarumma ed il recupero, non parli più?

  1. è una brutta persona ed è anche antisportivo non dite che è il vice buffon per favore lui non si merita nemmeno di nominarla la parola juve

    • Veramente è il futuro del calcio. Buffon é il re giusto delle scommesse e di una squadra a cui hanno tolto 3 scudetti perché pagava per vincere. E parli anche ? Senza vergogna fino alla fine

    • Stai zitto per piacere,cosa parli di Buffon che a quanto a sportività non è stato un esempio mi sembra quando prese gol da muntari ed ebbe il coraggio di dire che non lo avrebbe mai detto all’arbitro che era gol!

  2. Ancora un ragazzo si vede dal comportamento appena avrà qualche altra offerta di una altra squadra vedrete che si ammorbidisce per ora e preso dal milan e la prima squadra che lo fa giocare in serie a.

  3. Allora dice ” ma non è possibile, sempre con loro” riferimento chiaro al episodio decisivo, il Rigore… Quindi Rigore decisivo inesistente x Donnaruma, condivisibile o meno, ma quello è l’episodio a cui fa riferimento, anche se avviene nel recupero del recupero il minutaggio non centra niente. I minuti extra recupero vengono dati in funzione di come scorre il recupero, piaccia o meno, quindi era giusto prolungare in Juve-Milan, come ieri nel Derby se uno ha visto le partite, ma questo non centra niente con Donnaruma!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*