Che tegola per Allegri: due infortuni ed un titolarissimo perso a lungo


Non è propriamente un periodo fortunato quello che sta vivendo la Juventus dal punto di vista degli infortuni, come emerso anche dalle partite disputate ieri sera con le rispettive nazionali dai giocatori bianconeri. Chi ha seguito il match dell’Italia, ad esempio, avrà notato che nel secondo tempo non è tornato in campo Barzagli tanto per cominciare, al punto che i ragazzi di Ventura sono stati infilati facilmente dalla Macedonia nei minuti finali di un incontro che potrebbe inguaiare non poco il cammino degli azzurri verso il Mondiale in Russia.

Fondamentalmente il problema occorso a Barzagli non dovrebbe essere così preoccupante, se non altro perché al momento si parla di un semplice affaticamento muscolare. Più che altro, il fatto che il difensore della Juventus non sia così giovane fa porre dei dubbi. Insomma, l’ex Palermo potrebbe non essere disponibile alla ripresa del campionato contro la Lazio.

Decisamente più delicata la questione Mandzukic. L’attaccante croato ha dapprima realizzato il gol del momentaneo vantaggio della sua Croazia contro la Finlandia (prima del pareggio che rende estremamente difficile la situazione per la sua Nazionale), per poi fermarsi ed uscire dolorante dopo una forte botta alla caviglia. Descritto così, anche il suo infortunio non dovrebbe preoccupare troppo, ma dopo la partita ha parlato il CT croato Cacic su Super Mario.

Ebbene, a suo modo di vedere il problema potrebbe essere serio, al punto di temere di “aver perso Mandzukic per un lungo periodo“. In particolare, è stato messo in evidenza il dolore provato dal giocatore, nonostante la sua soglia di sopportazione sia molto alta. Staremo a vedere cosa diranno gli esami nelle prossime ore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*