Video – Mertens fermato come Ronaldo: ma per gli interisti stavolta è regolare


Si è verificato ieri nella sfida contro il Napoli lo stesso episodio famoso di Ronaldo fermato da Iuliano. Per intenderci quello che Simoni e i nerazzurri continuano a rievocare dopo 19 anni. Stavolta è stato il difensore interista a fermare Mertens che è rimasto a terra per lungo tempo come Ronaldo. Peccato che il mondo del calcio raramente sia coerente, al punto che su Sky e Premium Sport nessuno abbia minimamente preso in considerazione un episodio di questo tipo.

Ma stavolta gli interisti hanno un’opinione diversa: “E’ stato Mertens a sbattere contro il difensore”. Insomma dovrebbero decidersi!!! Comunque per non sbagliare la var contro l’Inter non è nemmeno intervuta per l’ennesima volta. Immaginate cosa sarebbe accaduto se il difensore fosse stato bianconero.Guardate il video e giudicate se non sembra il medesimo episodio di juve Inter con Ronaldo fermato da Iuliano.

Insomma, anche stavolta abbiamo avuto una dimostrazione pratica del fatto che il giudizio dei tifosi pul cambiare facilmente a seconda della squadra coinvolta in un determinato episodio. Questione piuttosto ricorrente quando al centro di queste vicende finisce proprio l’Inter, fermo restando che quello non dato ieri al Napoli non può mai essere un calcio di rigore. Sarebbe stato bello se gli interisti avessero detto lo stesso in occasione dello scontro tra Iuliano e Ronaldo.

Campionato che vede i soliti veleni, ma sempre contro la Juventus e mai a parlare di episodi che favoriscono le rivali.La Juve vinse quel campionato meritatamente ma come spesso accade in Italia alle squadre rivali han preferito non ammettere di aver perso giustamente. si preferisce parlare di arbitri e ingiustizie. poi quando ci sono questi episodi a proprio favore non si ha il coraggio di dire la verità ma si nega tutto. resta il fatto che la Juve quest’anno è stata tartassata di episodi rivisti al VAR mentre l’Inter non sembra sapere cosa sia visto che finora non è mai intervenuta. Ecco il Video.

5 Commenti su Video – Mertens fermato come Ronaldo: ma per gli interisti stavolta è regolare

  1. Paragonare i due episodi è possibile solo per menti malate o per chi ha la vista di Marotta. Inoltre e soprattutto, l’episodio di Ronaldo fu il fatto meno scandaloso di una partita dove l’arbitro Ceccarini usò inimmaginabili parametri di valutazione, diversi a seconda delle convenienze di voi, ladri Rubentini. Gira ancora su internet la celebre moviola di Pistocchi e Vianello che documenta senza il minimo dubbio quanto siano vere le mie affermazioni. Da ultimo relativamente a quel campionato, ricordo il gol fantasma di Empoli e la successiva confessione di Peruzzi; glisso su quello che l’avvocato Gianni Agnelli,a mio personalissimo parere il più grande farabutto italiano, disse allo stesso Peruzzi e di riflesso portò come insegnamento ad una tifoseria nei confronti della quale l’unico dubbio è quello di capire se è più ignorante, più disonesta o più sprovveduta. Chiudo con una riflessione ed una susseguente domanda: la riflessione è data dal fatto che è perlomeno strano e curioso vedere che chi ha sempre avuto come unico dogma “Importante è vincere” (CocAgnelli e MarisaBoniperti docent…) si metta ad evidenziare un episodio che, qualora si fosse concluso con un rigore, li avrebbe indubbiamente svantaggiati, visto che con un successo del Napoli sarebbero rimasti ancora a -5 dalla vetta della classifica. Invece, la domanda da porre è la seguente: non è che per caso tutto questo livore e queste polemiche basate sul nulla o sul poco siano figlie della rabbia per il paragone tra la nostra storia fatta dal triplete e da tre champions vinte regolarmente confrontata con la vostra dove, ben lo sapete pure voi, tra il record vergognoso delle 7 finali perse e le 2 vinte, ciò che vi imbarazza di più sono le due vinte? “Fino al confine (ma senza VAR!)”

    • Caro Maurizio, non volevo neanche rispondere alle scemenze che hai scritto infatti mi terrò breve nel dire che quelli ossessionati siete voi che vi accontentate di vincere una volta ogni 45 anni. Certo, siete riusciti a centrare il triplete, non c’è bisogno di spiegare come avete fatto! Anche qui esiste abbastanza materiale video per accorgesi che avete comprato gli arbitri, cosa in cui siete decisamente più bravi di noi e da molto più tempo, come ammesso dai vostri ex giocatori come Ferruccio Mazzola (poi confermato da suo fratello Sandro dopo la sua morte!). Ferruccio Mazzola infatti racconta di come il grande Herrera fosse solito somministrare pasticche di sostanze dopanti sciolte nel caffè ai giocatori. Anticipo sin da subito il “piatto forte” della dichiarazione di Ferruccio, che alla domanda del giornalista Gilioli in merito ai suoi rapporti con gli “onesti” risponde così:

      “[..] Se avessi voluto davvero fare del male all’Inter, in quel libro avrei scritto anche tante altre cose. Avrei parlato delle partite truccate e degli arbitri comprati, specie nelle coppe. Invece ho lasciato perdere…”. Spero ti possa bastare perché parla un ex nerazzurro e non un giornalista che scrive per guadagnarci sul momento!

    • basta vedere come commenti per vedere che nonostante le tre champions (una in piu di noi e, non 5 o 6… e si sa come e grazie a quale grande farsa) non vi bastino per continuare a sputare odio nei confronti nostri. fatevi una vita farabutti prescritti e statevene nelle vostre paginette invece di romperci le palle ad ogni post. Codardi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*