Buon compleanno Del Piero: quando il Bernabeu si alzò in piedi per Alex, tifosi in lacrime

Del Piero

Dolci ricordi con la magica notte di Madrid, quella in cui la Juventus riuscì ad espugnare il Santiago Bernabeu grazie ad una bellissima doppietta di Alessandro Del Piero, come potrete notare dal video estratto direttamente da Sky. Oltre ai due gol dell’ex capitano bianconero, da sottolineare anche la standing ovation del pubblico locale al momento dell’uscita dal campo del numero 10 juventino, oltre al bel gesto di Higuain nei suoi confronti al termine di una partita esaltante. Il tutto proprio oggi che ricorre il compleanno dello stesso Del Piero.

31 LUGLIO 2016 – In pochi evidentemente ricordano un gesto che valorizza molto l’arrivo di Higuain alla Juventus, come dimostra questo video che abbiamo estrapolato direttamente dal pacchetto Sky. Stiamo parlando di una partita storica per i tifosi bianconeri, vale a dire quella in cui la squadra allora allenata da Ranieri riuscì a sbancare il Santiago Bernabeu in Champions League grazie ad una doppietta indimenticabile di Alessandro Del Piero.

Allo stesso tempo, oltre ad avere impressa nella memoria l’uscita dal campo del capitano della Juventus, con tanto di standing ovation da parte dei sostenitori del Real Madrid, va messo in evidenza anche un bel gesto da parte di Higuain al momento del fischio finale. L’argentino in quegli anni giocava con i blancos e, nonostante la cocente sconfitta appena rimediata, si diresse verso lo stesso Del Piero per uno scambio di maglia. Un gesto di grande rispetto che conferma le parole del Pipita degli ultimi giorni.

Higuain, infatti, ha dichiarato che in quelle stagioni guardava con grande interesse le partite della Juventus, attirato soprattutto dalla classe indiscutibile di Del Piero. Vi lasciamo a questo punto al video che riprende nel suo scorcio finale proprio quanto vi abbiamo riportato, con il bel gesto del Pipita che in queste ore sta facendo il giro del web tra i tifosi della Vecchia Signora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*