Bonucci ridicolizzato in diretta TV: pensa di aver dominato, Sacchi e un dato lo distruggono


Altra serata difficile quella vissuta da Leonardo Bonucci ed il suo Milan in campionato, come si potrà percepire anche dal video preso da Mediaset Premium che stiamo per mostrarvi. Il Capitano dei rossoneri, infatti, si è presentato davanti alle telecamere poco dopo l’ennesima sconfitta arrivata in Serie A, questa volta sul difficile campo del Napoli, dopo aver sofferto a lungo e senza mai essere pericolosi. Pur ammettendo la superiorità degli avversari durante il primo tempo, a Bonucci è scappata una frase eccessiva in merito alla seconda parte dell’incontro.

Nel dettaglio, l’ex difensore della Juventus ha voluto sottolineare che il suo Milan ha disputato praticamente tutta la ripresa nella metà campo del Napoli, volendo quindi mettere in evidenza un aspetto positivo della prestazione della squadra. Inizialmente dallo Studio di Mediaset Premium non è giunta alcuna replica, mentre è probabile che milioni di telespettatori da casa già stessero storcendo il naso per l’uscita del Capitano rossonero.

Ad un certo punto, però, il conduttore ha fatto notare allo stesso Bonucci che il Milan ha messo piede in area di rigore addirittura dopo un’ora di gioco, un dato già di suo incredibile, mentre il primo tiro verso lo specchio della porta difeso da Reina è arrivato a poco più di dieci minuti dalla fine. Dettagli incredibili, evidenziati anche da Sacchi, che la dicono lunga sull’andamento della partita tra Napoli e Milan, ma soprattutto sul fatto che la lettura del difensore sia stata un tantino faziosa nel parlare del secondo tempo.

Dunque, quello degli azzurri di Sarri è stato in tutto e per tutto un dominio senza discussione, mentre il Milan non è mai stato pericoloso se non per il “tiro della domenica” arrivato in pieno recupero con Romagnoli, che in qualche modo ha dato un pochino di pepe in più al finale del match. A questo punto godetevi pure il video che ci mostra come siano andate le cose su Mediaset Premium al momento dell’intervista rilasciata da Bonucci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*