Allegri shock, rivoluzione totale per il Barcellona: cambio modulo, esclusioni eccellenti

Allegri
Allegri

Un’autentica rivoluzione quella che dovremmo toccare con mano in occasione di Juventus-Barcellona, match decisivo per il cammino in Champions League per la squadra bianconera. Vincere contro Messi e compagni, infatti, consentirebbe ai ragazzi di Allegri di strappare una qualificazione tutt’altro che scontata qualche settimana fa, quando i campioni d’Italia si sono ritrovati nella condizione di dover rincorrere lo Sporting Lisbona in una partita che si è rivelata molto più difficile di quanto si potesse immaginare.

Dopo la pesante sconfitta rimediata in campionato contro la Sampdoria, quali saranno le contromisure che verranno adottate dal tecnico per ridare equilibrio ad una squadra che sta subendo troppi gol? L’indiscrezione riportata pochi minuti fa da Sky è di quelle clamorose, in quanto a detta di Guardalà l’intenzione di Allegri sarebbe quella di cambiare non solo alcuni uomini estremamente importanti in questi mesi nel suo scacchiere tattico, ma addirittura il sistema di gioco. In sostanza, è probabile che si passi da 4-2-3-1 al 4-3-3.

Davanti al rientrante Buffon, scelta obbligata a destra con De Sciglio, vista l’esclusione di Licthsteiner dalla lista Champions. Al centro torna a formarsi la coppia composta da Barzagli e Chiellini, mentre a sinistra altra occasione data ad Alex Sandro dopo un inizio di stagione decisamente sottotono. Poi la grande novità, perché contro una squadra di palleggiatori come il Barcellona pare si voglia puntare su un centrocampista in più. La linea a tal proposito dovrebbe essere composta da Pjanic, Khedira (in ottima forma) e Matuidi.

Infine l’attacco, dove il grande escluso potrebbe essere Mandzukic. Il croato è idolo del pubblico, ma da un po’ di tempo a questa parte è davvero lontano dai suoi standard di performance. Ecco perché la scelta dovrebbe ricadere su Cuadrado, oltre ovviamente a Higuain e Dybala. L’altro escluso eccellente, contrariamente a quanto emerso in un primo momento, sarebbe pertanto Douglas Costa.

Attenzione però, perché sempre a detta di Sky in questi minuti stanno risalendo le quotazioni proprio di Douglas Costa. A quel punto l’escluso sarebbe Matuidi con conseguente ritorno al 4-2-3-1.

5 Commenti su Allegri shock, rivoluzione totale per il Barcellona: cambio modulo, esclusioni eccellenti

  1. Ho poca fiducia che la Juve ne esca vittoriosa. Comunque tanti auguri di poter dare una buona notizia all’Italia che sta subendo malte negativita’ in questo momento sia sportivo ed altro !!

  2. Ridicolo…come al solito schiera khedidra..una piaga..ci ha fatto vincere con la samp…è un anno che dico che è inutile e dannoso…Marchisio tutta la vita.

  3. Veramente più che nella Juventus io non ho fiducia in Allegri , spero ardentemente di sbagliarmi e non mi importa che qualcuno mi possa dire “non sei un vero juventino ” ma noi abbiamo una Ferrari il cui equipaggio si comporta come fosse su una Panda e di chi è la colpa se non di Allegri!

  4. I tentativi si fanno..ma la Juve non deve aver bisogno di fare tentativi !!! Con Tutti i milioni di euro che guadagnano…la palla dovrebbe entrare in porta solo con il pensiero!!!! Sono del parere che l’era Allegri sia arrivata al capolinea…i moduli di gioco sono ormai obsoleti…basta…che la società volti pagina e inserisca un’altro allenatore valido.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*