Clamoroso addio di Bonucci al Milan: dalla Spagna una bomba di mercato

Bonucci
Bonucci

Rimbalza in queste ore sul web, secondo quanto riportato anche dal Corriere dello Sport, una voce di mercato che ha decisamente del clamoroso, soprattutto considerando il clamore che ha accompagnato in estate il passaggio di Leonardo Bonucci dalla Juventus al Milan. Stando ad un articolo apparso in queste ore su una testata spagnola, vale a dire Ok Diario, il difensore potrebbe dire addio alla squadra rossonera prima del previsto, mandando in frantumi un progetto che sulla carta doveva vederlo ricoprire un ruolo centrale per diversi anni.

Cosa potrebbe avvenire per l’esattezza? Secondo la stampa iberica, lo scarso rendimento di Bonucci (proprio ieri è giunto un autogol per certi versi inspiegabile in Europa League), accompagnato al fatto che il Milan si trova in una situazione finanziaria a dir poco incerta (probabile un’ulteriore ispezione FIFA, visto che i conti della società rossonera evidentemente non convincono nessuno dopo i tantissimi soldi spesi durante l’ultima sessione di calciomercato), potrebbero portare ad una decisione che effettivamente avrebbe dell’incredibile.

Ecco dunque che la prospettiva di un passaggio di Leonardo Bonucci dal Milan al Real Madrid non sarebbe un’ipotesi da scartare. Anzi, la necessità dei blancos di rafforzare il reparto, che mai come in questa stagione sta soffrendo in modo evidente più del dovuto, rischia seriamente di dar vita a qualcosa di più di un semplice sondaggio. In questo modo potrebbe esserci un incontro importante tra chi ha bisogno di comprare e chi, invece, si potrebbe trovare nella scomoda situazione di dover vendere.

Chiaramente per ora sono solo rumors di mercato, ma va detto che quando i media spagnoli cominciano a parlare con tale decisione di un possibile affare di mercato, un fondo di verità c’è sempre. Staremo a vedere come andranno le cose, ma di certo fino a questo momento Bonucci ha deluso le aspettative dei tifosi del Milan.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*