Auriemma ed il bel giuoco retrocessi in Europa League, che rosicata in telecronaca


Una serata da dimenticare decisamente in fretta per il Napoli e Raffaele Auriemma, considerando che la squadra azzurra ha dovuto dire addio alla Champions League decisamente prima del previsto, con una delusione tangibile per il telecronista di fede azzurra anche attraverso questo video che possiamo estrarre direttamente da Mediaset Premium. Nonostante i favori del pronostico al momento del sorteggio dei gironi, infatti, i partenopei sono stati costretti a dire addio alla massima competizione europea decisamente prima del previsto.

Da mesi sentiamo Sarri e lo stesso Auriemma esaltare il gioco mostrato da questa squadra, al punto che da più parti si è parlato di “Barcellona italiano“, ma allora qualcuno ci spieghi come sia possibile che questa squadra sia costretta alla retrocessione in Europa League prima di Natale. Chi non ha seguito le partite della serata potrebbe comunque pensare ad una facile vittoria del Napoli sul campo del fanalino di coda Feyenoord e di un’eliminazione frutto solo ed esclusivamente della sconfitta del Manchester City in terra ucraina.

Da notare come ad inizio telecronaca si possa assistere al grande entusiasmo dello stesso Auriemma, convinto di vincere facile in Olanda, per poi sperare nel miracolo da parte di Guardiola. Evidentemente le cose non sono andate così, al punto che il Napoli ha incredibilmente regalato addirittura l’intera posta in palo al Feyenoord, fino a questa sera fermo a 0 punti in classifica come noto a tutti.

Arrivati a questo punto dovete necessariamente gustarvi il video preso direttamente da Mediaset Premium relativo al modo in cui lo stesso Auriemma ha vissuto la serata di Champions League che segna l’ennesima eliminazione precoce del suo Napoli da questa competizione, nonostante spesso e volentieri da Napoli giungano non poche critiche e sfottò ai danni della Juventus e del ritmo tenuto dalla squadra di Allegri in Europa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*