Importantissime novità sull’infortunio di Chiellini: arriva il comunicato ufficiale

Chiellini
Chiellini

Ci sono novità molto importanti per quanto riguarda Giorgio Chiellini, che da giorni sta tenendo in ansia i tifosi della Vecchia Signora dopo essere uscito in anticipo dal campo durante l’anticipo di Serie A tra la SPAL e la Juventus. Il difensore bianconero quest’anno è una vera e propria colonna ed il solo pensiero di perderlo per il big match in programma alla ripresa del campionato contro il Milan, ma soprattutto per la doppia sfida di Champions League contro il Real Madrid, certo non ci ha fatto vivere giorni sereni.

Come stanno effettivamente le cose? Pochi minuti fa è giunto un comunicato ufficiale da parte della società bianconera, che pur non parlando di tempi di recupero ci aiuta ad avere le idee quantomeno più chiare sulla situazione che si è venuta a creare attorno a Chiellini. Vediamo più nel dettaglio, quindi, quanto è stato riportato negli ultimissimi minuti dalla Juve:

“Giorgio Chiellini è stato sottoposto ad accertamenti strumentali per il risentimento muscolare ai flessori della coscia destra accusato nel corso della gara con la Spal e per il quale ha lasciato nella giornata di ieri il ritiro della Nazionale Italiana. Ne è emersa una situazione di entità non grave che tuttavia necessita di monitoraggio quotidiano. Il calciatore ha già iniziato le cure fisioterapiche e verrà rivalutato la prossima settimana”.

Una vera e propria tabella di marcia per il suo recupero al momento manca, ma è chiaro che in molti temevano potessero emergere sentenze peggiori dal primo comunicato della Juventus. Di sicuro l’infortunio non è grave come qualcuno aveva ipotizzato, quindi il periodo di inattività dovrebbe essere limitato. Benedetta, sotto questo punto di vista, la sosta dovuta agli impegni delle Nazionali.

Occhi apertissimi, pertanto, perché nei prossimi giorni capiremo effettivamente se Chiellini sarà pronto per il grande posticipo di Serie A tra Juventus e Milan, con la sfida a Bonucci già lanciata, ma soprattutto se lo potremo ammirare in campo contro il Real Madrid e Cristiano Ronaldo in vista dei quarti di finale di Champions League in programma tra due settimane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*