Immagini mai viste su Premium: inesistente il rigore per il Real Madrid, ecco le prove


Il calcio di rigore fischiato al Real Madrid contro la Juventus è del tutto inesistente, come si potrà notare dal video che stiamo per condividere con voi dopo averlo estratto da Mediaset Premium. La moviola condotta da Graziano Cesari, uno che per intenderci non è mai stato tenero nei confronti della compagine bianconera, svela alcuni dettagli davvero incredibili sull’intervento di Benatia, dato per falloso anche da Piccinini durante la cronaca diretta della partita, ma che in realtà ci mostra alcuni aspetti cruciali da esaminare.

In un contesto di questo tipo, infatti l’ex arbitro ha svelato che il difensore della Juventus abbia preso nettamente la palla e che di conseguenza la Vecchia Signora sia stata fortemente penalizzata dopo una prestazione di squadra fantastica. Un vero peccato, che con ogni probabilità farà aumentare la rabbia dei sostenitori bianconeri dopo aver letteralmente schiantato il Real Madrid al Santiago Bernabeu. Questo però aumenta il rimpianto per quello che poteva avvenire durante i tempi supplementari ed una prestazione super.

Allegri aveva infatti a disposizione ancora due cambi e la sensazione che Cuadrado potesse spaccare la partita con la sua velocità era fortissima, anche perché lo stesso Real Madrid ci ha mostrato diversi giocatori sulle gambe dal punto di vista fisico e mentale nei minuti finali di questa indimenticabile sfida di Champions League.

Ecco il video che ci mostra in modo specifico quanto avvenuto durante gli ultimissimi minuti della sfida tra Real Madrid e Juventus, con la moviola di Graziano Cesari su Mediaset Premium che lascia poco spazio ai dubbi di coloro che invece avevano dato per netto il calcio di rigore con cui Cristiano Ronaldo e l’arbitro hanno regalato una qualificazione immeritata ai campioni d’Europa in semifinale di Champions League.

6 Commenti su Immagini mai viste su Premium: inesistente il rigore per il Real Madrid, ecco le prove

  1. queste immagini non dicono nulla,bisogna vedere dal punto dove era l’arbitro,cioè quasi alle spalle dei due giocatori,perchè c’è un fotogramma,dove sembra e uso il sembra,che il giocatore della Juventus con la mano destra,colpisca la schiena del giocatore del real e poi ritragga subito la mano,se non si esamina questa situazione da dietro,diventa impossibile dire cosa abbia visto l’arbitro.

    • Gentile Sig. Marcello, proprio perché non era in posizione felice, il direttore di gara si sarebbe dovuto disturbare a chiedere il conforto dell’arbitro di linea il quale ha certamente visto tutto ma, se pur sollecitato dai giocatori juventini ha preferito portare a due il numero Il numero dei due giudicanti in malafede assumendo un ingiustificato atteggiamento da Ponzio Pilato .
      Mi creda , con amarezza e serenità ,come dice una famosa canzone : ” era già tutto previsto ” . Cordiali saluti.

    • caro marcello è chiaro che l’arbitro centrale non può vedere che benatia prende il pallone ma mi dovresti spiegare a cosa serve l’arbitro di porta che il tocco lo vede bene ma fa finta di niente e soprattutto quando pianic va da lui e chiede spiegazione nemmeno gli da retta

  2. fosse stato rigore o meno io dico che l’arbitro, visto la prestazione della juventus, visto lo scadere imminente del recupero, avrebbe avuto a sua disposizione due tempi supplementari per poter4 deicidere con più obiettività una punizione così dura come è un rigore.

  3. SI SAPEVA ALMENO IO ME LO IMMAGINAVO CHE L4ARBITRO SI AVREBBE INVENTATO QUALCOSA PER AIUTARE IL REAL E COSI E STATO

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*