Pazzesco Donnarumma, volgarissimo insulto per i tifosi del Napoli: ecco le immagini


Il Napoli si è allontanato ancora di più dalla vetta della classifica, causa principalmente il pareggio a reti inviolate di San Siro contro il Milan e la super vittoria della Juventus contro la Sampdoria. Il sogno scudetto ormai si sta trasformando in un incubo per i tifosi azzurri che, mai come quest’anno, erano realmente conviti di poter gioire a fine stagione per il tricolore. Ad infrangere in parte questo sogno ci ha pensato proprio un napoletano doc, di nascita, ossia Gigi Donnarumma.

Il portierone del Milan ha letteralmente salvato lo 0 a 0 di San Siro grazie ad una parata prodigiosa sul colpo a botta sicura di Milik al 92esimo minuto. Il match era praticamente finito e l’attaccante polacco aveva avuto un’occasione d’oro ritrovandosi a tu per tu con Donnarumma, ma incredibilmente quest’ultimo è riuscito a togliere il pallone dalla porta con un intervento pazzesco. Una parata che ha contribuito a scacciare ancor più il Napoli dalla Juventus che potrà arrivare allo scontro diretto di domenica sera con ben sei punti di vantaggio sulla rivale.

A quanto pare la grandissima parata di Donnarumma ha gasato tantissimo lo stesso portiere che, in un video virale che sta girando in queste ore sul web, si è divertito a sbeffeggiare i suoi conterranei, convinti di poter battere facilmente il Milan ed invece hanno dovuto fare i conti con una squadra ben attrezzata ed un portiere in versione Superman. Siamo sicuri che i tifosi del Napoli non accoglieranno con il sorriso sulle labbra questi sfottò da parte di Donnarumma, tra l’altro già preso di mira dagli stessi proprio durante il match di San Siro.

Giunti a questo punto non possiamo non condividere con voi il video che ci mostra quanto avvenuto nelle ultime ore, con Donnarumma deciso a prendersi gioco dei napoletani dopo gli insulti ricevuti a San Siro dai tifosi del Napoli, per una parata che potrebbe decidere il destino di questa Serie A.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*