Furia pazzesca sull’Inter da Tramontana e Scarpini: la rosicata dell’anno tutta per voi


Fa morire dal ridere un video che sta girando moltissimo in queste ore sul web, in riferimento all’anticipo di Serie A andato in scena ieri sera a San Siro tra Inter e Sassuolo, con un match dall’esito assolutamente inaspettato che potrebbe compromettere irrimediabilmente il cammino dei nerazzurri verso l’obiettivo stagionale della Champions League. Potete solo immaginare quali siano state le reazioni da parte di Tramontana su 7 Gold e di Scarpini per Inter Channel mentre stava maturando una sconfitta che ha davvero dell’incredibile.

E pensare che alla vigilia gli addetti ai lavori stavano facendo tutti i conti del caso, immaginando una goleada nerazzurra in vista della sfida con la Lazio all’ultima giornata di campionato. Insomma, oltre a perdere in casa una partita decisiva contro una compagine che ormai non aveva più nulla da chiedere al campionato, bisogna aggiungere anche la beffa di come sia maturata la sconfitta. L’Inter veniva da un buon momento di forma e nessuno si sarebbe mai aspettato un esito del genere.

Come se non bastasse, poi, sono arrivati i miracoli di Consigli, oltre ai gol sbagliati a ripetizione da Icardi, che ancora una volta ha fallito una partita decisiva nonostante l’elevato numero di reti in campionato, rischiando davvero di rimandare ancora una volta il suo esordio ufficiale in campionato. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per andare incontro ad un filmato davvero esilarante, soprattutto per i tifosi della Juventus che stanno infierendo senza alcuna pietà nei confronti dei rivali interisti.

Godiamoci a questo punto un video fantastico, perché chi non nutre particolari simpatie per la Juventus oggi non può non farsi due risate con Scarpini, Tramontana e le loro clamorose rosicate in diretta TV mentre la grande Inter stava vedendo svanire un’intera stagione nel modo più inaspettato possibile, contro un Sassuolo giunto a Milano solo per subire una goleada apparentemente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*