Wenger vuole un attaccante bianconero ma la Juve dice no!


Fernando Llorente, dopo le grandi prestazioni dell’ultimo periodo, è tornato sulla bocca di tutti, compresa quella dei grandi Manager europei.

Dopo l’ennesimo goal, pesantissimo, contro il Real Madrid, sembra aver convinto un allenatore in particolare, che ha già avuto tra le mani grandissimi attaccanti, Arsene Wenger.

Infatti, secondo le ultime indiscrezioni, sembrerebbe che alla Juventus sia pervenuta un’offerta tramite fax da parte dell’Arsenal, di ben 20 milioni per l’attaccante basco. Marotta ha voluto subito chiarire che lo spagnolo non è in vendita:

Ma il giocatore non è in vendita, non lo è mai stato, resta con noi. C’è grande fiducia nel ragazzo, sta raggiungendo il top della condizione. Siamo molto contenti di lui e dei suoi progressi”.

Con queste dichiarazioni, l’Amministratore Delegato della Juventus, ha voluto far tacere i maligni ed ha tolto definitivamente Llorente dal mercato. Già altri club,(Real e Barcellona), si erano fatti avanti per avere notizie sul giocatore,  in un primo momento poco considerato da Conte. Ma la risposta era sempre stata la stessa, un no categorico. Perchè l’operazione Llorente, chiusa nel gennaio 2013, non è stata fatta alla leggera, ma perchè la dirigenza ha sempre creduto nelle qualità del giocatore. Arsenal & co. avvertiti.

Il messaggio non poteva essere più chiaro.