Nel mirino del Monaco di Ranieri ancora una volta un bianconero


Questa estate il Monaco di Ranieri ha saccheggiato un po’ ovunque, portando in Francia, tra tutti, Falcao, James Rodriguez e Moutinho. Il tutto alle modiche cifre, rispettivamente, di 60, 45 e 20 milioni.

Sempre durante l’estate non erano nemmeno mancate le voci su Claudio Marchisio, con il proprietario russo della squadra francese, Dmitrij Rybolovlev, che avrebbe fatto follie pur di avere il numero 8 bianconero (si parlava di un’offerta vicina ai 30 milioni). La sessione invernale del calciomercato si sta avvicinando e mentre sui giornali inglesi si vocifera che il club allenato da Ranieri abbia battuto la concorrenza di tutte le rivali per arrivare a Victor Valdes (che questa estate lascerà il Barcellona dopo ben 12 anni in prima squadra), assicurandosi così il primo colpo dell’estate, nel frattempo a Monaco si pensa a sistemare qualcosa già a gennaio. A finire nel mirino della squadra francese, piuttosto insoddisfatta nonostante la campagna acquisti estiva, stavolta però non è il Principino. L’obiettivo è soprattutto quello di migliorare la difesa e il nome giusto sarebbe rappresentato da un perno della retroguardia della Nazionale e della Juventus. Si tratta di Leonardo Bonucci, per cui Ranieri avrebbe inviato un talent scout  mercoledì sera allo Juventus Stadium, in occasione della gara contro il Copenaghen. Ricordiamo che era già stata rifiutata un’offerta dello Zenit per il centrale, quando sul piatto venivano messi 15 milioni. Sappiamo che a Monaco i soldi non sono un problema, a gennaio cambierà la posizione della Juve?