La Juve vola nel ranking Uefa, benedetta sia l’Europa League…(TABELLA)


Piaccia o no, l’Europa League si sta rivelando per la Juventus un preziosissimo tesoro di punti validi per il ranking Uefa. La scalata dei bianconeri è stata poderosa in questi due mesi, grazie ai nove punti totali (4 vittorie e 1 pareggio) racimolati dopo la “retrocessione” dalla Champions. Per dare un’idea dell’importanza di questi risultati, basti pensare che a febbraio la Juve era ancora 25esima nel ranking (posizioni che conteranno per i sorteggi della prossima stagione). La vittoria di ieri a Lione, ha lanciato gli uomini di Conte in 18esima posizione, permettendo di scavalcare il Tottenham, dopo che nelle settimane precedenti era stata la volta di Zenit, Manchester City, Bayer Leverkuen, Rubin Kazan e Marsiglia


Lo Shakhtar è nel mirino (basterebbero altri due punti), possibile anche il sorpasso al Borussia Dortmund che significherebbe 16esimo posto alla fine della stagione. In ogni modo, anche se le cose dovessero restare così, la Juve è certa di finire in seconda fascia nel sorteggio di Champions League 2014-15: Milan e Inter (ma lo stesso discorso vale anche per Valencia e -probabilmente – Manchester United e lo stesso Lione), ad esempio, precedono i campioni d’Italia nel ranking, ma non prenderanno parte alla massima competizione continentale, facendo – di conseguenza – guadagnare posizioni alla Juve. Più difficile la situazione tra due stagioni, quando i bianconeri dovranno scalare i 18 punti del 2009-10; ma fino ad allora c’è tempo per accumulare un bottino che possa permettere di restare ancora nell’elite europea.
ranking