Tim Cup, la Juve perde in casa: Allegri lancia l’allarme (Video)


Delusione per i tifosi bianconeri che ancora una volta avevano gremito lo Juventus Stadium. Brutta partita, una Juve senza motivazione e voglia di vincere è stata punita dalla rivelazione Salah per ben due volte e non è bastato il gol di LLorente per evitare la disfatta.

Massimiliano Allegri al microfono della Rai con grande lucidità riconosce i meriti della Fiorentina e suona l’allarme:

Abbiamo fatto un passo falso contro una buona squadra, ma questa sconfitta dovrà farci pensare ed alzare le antenne”.

La sconfitta deve servire da lezione perchè si entra nella fase calda dell’anno dove non è possibile sbagliare soprattutto in Champions. Quindi un implicito richiamo alla squadra a non abbassare mai la guardia.

“Sapevamo di trovare una Fiorentina in un ottimo momento di forma. Il primo tempo è stato giocato bene da entrambe le squadre, nella ripresa abbiamo perso ordine e su un altro pallone in uscita abbiamo preso gol. Potevamo pareggiare, ma la Fiorentina è stata più brava di noi ed ha meritato. Ce la giocheremo comunque al ritorno, non sarà semplice chiaramente. Abbiamo preso un gol su un giocatore che ha fatto 70 metri palla al piede, potevamo fare chiaramente meglio. Coman? Stava facendo bene, così come la squadra nel primo tempo”.

Timore per le condizioni in vista della Champions?

“Tempo per allenarsi non c’è, ma ora pensiamo al campionato che è importante e poi ci prepareremo per le altre gare. Il campionato non è ancora finito come dicono tutti mentre l’Europa è un sogno e proveremo ad andare avanti”.

La Juventus non ha grandi esterni come le big europee?

“Dipende dalla costruzione della squadra. Giocatori come Bale e Ronaldo non ce ne sono molti, noi siamo abituati a giocare in un certo modo e non dimentichiamo che ci manca Barzagli, non abbiamo mai avuto Asamoah, Caceres è stato fuori a lungo e tanti hanno giocato senza sosta”.

Rosa un pò corta in alcuni ruoli?

“Giocando con quattro centrocampisti con questo modulo è normale, ma la rosa è importante e c’è Sturaro che si sta inserendo. Ma siamo in corsa per tutto e con tutto il rispetto per la Fiorentina possiamo andare a vincere lì”

Ecco il video: