Verso Juve-Sassuolo: Allegri pronto a rivoluzionare l’undici iniziale


Nel week-end torna la Serie A, con la Juventus impegnata domenica pomeriggio (calcio d’inizio fissato alle 15.00) allo Stadium, contro il Sassuolo. Allegri va alla ricerca della quarta vittoria consecutiva e della prima mini-fuga del campionato ma è consapevole che i bianconeri sono attesi da un durissimo tour de force nelle prossime settimane.

Sette partite in 21 giorni, la Juve dovrà far valere il peso della propria rosa e il tecnico toscano è pronto a cominciare da subito le rotazioni. Si parte in difesa dove uno tra Rugani e Benatia farà il suo debutto stagionale, probabilmente al fianco di Chiellini. Sugli esterni De Sciglio torna a disposizione ma andrà in panchina, ballottaggio sulla destra tra Cuadrado e Cancelo col portoghese in netto vantaggio.

A centrocampo potrebbe essere tenuto a riposo, almeno precauzionalmente, Pjanic: il bosniaco è uscito malconcio dall’impegno con la propria nazionale, Allegri non avrà comunque particolari remore nel lanciare nella mischia Bentancur. Ai lati dell’uruguaiano Khedira e Matuidi partono favoriti su Emre Can.

La grande sorpresa potrebbe arrivare in attacco: stando alle ultime indiscrezioni Dybala è avviato verso la terza panchina di fila in campionato. La “joya” è reduce dal viaggio intercontinentale per la chiamata della sua Argentina, possibile quindi che resti ancora escluso dall’undici iniziale. Bernardeschi dovrebbe inoltre essere preferito a Douglas Costa, con Mandzukic e Cristiano Ronaldo al momento intoccabili. Da segnalare anche un affaticamento muscolare per Barzagli che terrà fuori il difensore dalla lista dei convocati.