Ronaldo entra e pareggia: Juve in 10 per follia arbitro


Non bastava che annullavano alla Juve uno due gol a partita e così oggi abbiamo assistito al festival delle ammonizioni anche in casi in cui la moviola dimostrava che non era nemmeno fallo. E così per due ammonizioni anche esagerate Bentancur è stato espulso.

Ronaldo entra dalla panchina con la Juve in 10 uomini e in svantaggio e pareggia con il solito stacco di testa. CR7 segna il gol numero 12 in campionato e dimostra la sua importanza.

Annullato anche un gol a Bonucci ma ormai è la regola. Purtroppo proprio sul primo gol di Zapata il difensore bianconero si è fatto saltare come un principiante.

Scandaloso però come siano stati ammoniti Mandzukic e Chiellini in situazioni in cui non era nemmeno fallo ma ogni tutto con boato dello stadio diventava un’ammonizione.

Ci chiediamo se tutti questi errori venissero commessi contro il Napoli o un’altra rivale che cosa succederebbe.

Allegri mette Ronaldo in panchina ma a quanto pare questa Juve non può farne a meno. Anche l’assenza di Cancelo si fa sentire con una fascia destra che non spinge allo stesso modo.

Juve che mostra il suo orgoglio pareggiando una partita in dieci ed evitando la sconfitta. Quella di bergamo è sempre stata una trasferta difficile ma non si può giocare con un arbitro che ammonisce ad ogni tuffo.

Stasera ci sarà la chance per il Napoli per approfittare del mezzo passo falso bianconero anche se dovrà giocare contro l’Inter a S. Siro.

 

Ecco il Video: