Antonio Conte sbatte in faccia agli interisti lo scudetto della Juve: “Godo!”

Conte
Conte

Antonio Conte è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Inter, ormai mancava solo l’ufficialità ed è arrivata all’alba di questa mattina. Una notizia che ad alcuni tifosi juventini può dar chiaramente fastidio, ma stiamo parlando di professionisti che non si fanno molti problemi ad andare in squadre che hanno combattuto per anni. Conte è stato da sempre un condottiero bianconero, un calciatore che ha dato il massimo per la Juventus e da allenatore ha riportato la squadra a vincere scudetti dopo gli anni bui di Calciopoli.

Non si può quindi discutere quanto fatto dall’ormai neo tecnico nerazzurro, ma chiaramente d’ora in poi sarà un nemico del popolo bianconero. Intanto va all’Inter un personaggio che più di tutti ha goduto durante il 5 maggio del 2002, una data funesta per tutti gli interisti, ma quella che sicuramente ha regalato più gioie al popolo bianconero, incluso Conte. L’ex calciatore della Juventus infatti fu il primo a godere come il pazzo al triplice fischio finale del match contro l’Udinese, soprattutto dopo aver scoperto che l’Inter aveva perso per 4 a 2 all’Olimpico di Roma contro la Lazio.

E’ stata una giornata indimenticabile per chi ha nel cuore la Juventus e vedere in questo video, che vi mostriamo subito dopo il post, Conte che gode come un riccio, soprattutto dopo il furto ricevuto a Perugia due anni prima, è davvero musica per le orecchie dei tifosi juventini. Bene, ora un personaggio di questo tipo si ritrova ad essere l’uomo che deve riportare in alto la squadra che da sempre risulta essere la più odiata dal popolo bianconero e c’è chi pensa che sia semplicemente una talpa per far sprofondare definitivamente l’Inter.

In molti sperano insomma che sia una sorta di Lippi bis all’Inter, vittorioso con i colori bianconeri e che si ritrovò poi ad allenare gli odiati nerazzurri portandoli al baratro. In realtà, conoscendo la professionalità e la serietà di Conte da allenatore, dovremmo iniziare a pensare seriamente che il prossimo anno l’Inter possa dare del filo da torcere alla Juventus, ma staremo a vedere. Ecco il video RAI del 5 maggio.