Buffon non poteva presentarsi meglio: grandioso gesto verso Chiellini e Szczesny

Buffon
Buffon

Il ritorno di Gigi Buffon ha fatto felici un po’ tutti, ma in primis è lo stesso portiere che si è dimostrato davvero entusiasta di poter vestire nuovamente la maglia della Juventus, una decisione inaspettata che però lo ha reso l’uomo più felice del mondo. Tra l’altro Buffon ci ha tenuto a precisare alcune cose sul nuovo numero di maglia che indosserà e sulla fascia da capitano, argomenti che fanno ben capire di che pasta è fatto questo grande calciatore. Prima infatti di essere un campione in campo, Buffon si è dimostrato più volte una persona di grande spessore.

Quando infatti sia Szczesny che Chiellini sono venuti a conoscenza del ritorno di Buffon, il primo gli ha immediatamente offerto la maglia numero 1, mentre Giorgio la sua vecchia fascia da capitano. Gesti di rispetto da parte dei due calciatori della Juventus che però Buffon ha declinato con gentilezza, perché per lui il portiere titolare della Juventus deve avere il numero 1, mentre Chiellini merita da anni di poter vestire la fascia da capitano. Ovviamente Buffon si è dimostrato alquanto lusingato ed emozionato dai gesti dei due compagni di squadra, ma è giusto che la Juventus continui con queste gerarchie.

La scelta poi del suo nuovo numero di maglia, il 77, è da considerare come una sorta di porta fortuna. E’ infatti il numero che aveva a Parma, quando disputò una stagione strepitosa che poi gli valse proprio l’approdo alla Juventus. Per lui è un onore poter indossare nuovamente questa maglia della Juventus ed il numero è una suggestione interessante che potrebbe perché no regalargli una nuova stagione ricca di soddisfazioni.

Buffon è ben consapevole che giocherà meno rispetto agli altri anni, ma è per lui fondamentale che sia assolutamente pronto quando il mister lo chiamerà in campo. La serenità e la tranquillità con cui Gigi ha accettato questo ruolo da secondo portiere deve essere solo da esempio per i più giovani che si ritrovano ad intraprendere questa carriera calcistica. Ecco il video in cui Buffon parla di Chiellini e Szczesny.