Bolide di Ronaldo dalla distanza, doppietta e Juve ad un gol dalla rimonta!

ronaldo lione

Un bolide spaventoso, dai 25 metri, scuote l’Allianz Stadium e una Juve troppo soporifera: Cristiano Ronaldo, sempre lui, prende in mano i bianconeri e li porta sul 2-1 contro il Lione quando mancano trenta minuti al termine del match. Partita che era partita in modo pessimo per gli uomini di Sarri, col rigore (discutibilissimo) firmato da Depay e che portava in vantaggio gli ospiti.

Pochi, per la verità, gli spunti dei campioni d’Italia se si eccettua uno spunto pregevole di Bernardeschi e una punizione insidiosa, dal limite, di Ronaldo con gran parata di Lopes. Sul finire del primo tempo, il gol che può cambiare la storia di questa Champions: sulla punizione di Pjanic, Depay tocca col braccio, è rigore. CR7 non può fallire dal dischetto.

Ti aspetti una Juve arrembante ad inizio ripresa, ma la condizione fisica è decisamente precaria. Il Lione controlla bene, prova anche qualche ripartenza. Insomma, con Dybala in panchina ci voleva il colpo del campione ed è arrivato: Ronaldo ha punito Lopes, forse troppo morbido nell’occasione, con un bolide della distanza che porta la Juventus ad un gol dalla final eight di Champions League a Lisbona.

Certo è che serviranno undici leoni in questi ultimi minuti degli ottavi: sperando che, proprio come l’anno scorso con l’Atletico, Cristiano porti la Juve ai quarti con una tripletta…

Clicca qui per vedere il gol di Ronaldo contro il Lione

Link 2

Link 3