Ho parlato con Higuain: l’ho guardato negli occhi, ha capito


Pirlo ha risposto sulla situazione di Higuain, ha spiegato che è stato un grande giocatore e che lo stima tantissimo. Lo ha guardato negli occhi e gli ha spiegato purtroppo che i cicli finiscono, e le strade si devono separare. Higuain ha capito e adesso andrà avanti.

Mentre per Khedira, è in fortunato e così Pirlo non gli ha ancora potuto parlare. Il Mister Pirlo ha spiegato che a parte la tattica vuole parlare tanto coi giocatori, curare l’aspetto psicologico e tirare fuori voglia e sacrificio.

Così è subito stato corretto col Pipita che merita rispetto dopo gol memorabili alla Juve.

Negli scorsi giorni Higuain aveva anche sperato che incontrando Pirlo ci fosse un’apertura nei suoi confronti ma non è stato così. Pirlo è determinato e sa cosa vuole, il Pipita non era la spalla per Ronaldo adatta secondo lui.

triste che invece Khedira continui in questo suo atteggiamento, infortunato, non dà modo a Pirlo di parlargli.

Il Pipita mancherà al popolo bianconero, arrivato dal Napoli è stato subito amato e ha amato la Juve anche quando venne ceduto al Milan.

Ha attraversato quest’anno un momento difficile ed è strano pensare che un bomber come lui si sia ridotto a non riuscire a trovare posto in una squadra.