Paratici si accorda con Giraud: qualora saltasse Suarez


A 8 giorni dall’inizio del campionato la Juve si trova in una situazione pericolosa. ieri ha venduto Higuain, Dybala è infortunato a al momento come punta ha solo Ronaldo. L’oggetto dei desideri si chiama Suarez che ha già fissato la data dell’esame d’italiano alla prossima settimana ma i tempi per il passaporto sono strettissimi e se qualcosa andasse male non è possibile restare senza attaccante. Anche Dzeko diventa sempre più irraggiungibile in quanto con la perdita di Zaniolo la Roma non può più cedere Under e dovrebbe pagare cash il sostituto Milik. Ma De Laurentiis chiede 35 milioni e i capitolini non hanno questa somma da dare al Napoli. Capitolo Morata chiuso, col comunicato dell’Atletico molto chiaro: “Suarez non arriva e Morata non parte!”. A questo punto Paratici ha trovato un piano B per non lasciare Pirlo senza punte e si chiama Giraud, campione del mondo, ma datato (anni 33) e con non troppi gol nell’ultima stagione al Chelsea.

Gli inglesi cos’ hanno accettato felicemente l’ipotesi di farlo partire per 5 milioni come costo del cartellino. Poi Giraud prenderà altri 4,5 milioni a stagione. Insomma un mercato della Juve che sembrava volare alto ma si sta ridimensionando. prima grandi nomi a centrocampo mentre a sorpresa è arrivato il texano che ha bloccato l’arrivo di Suarez per i posti come extracomunitari.

Nemmeno sul fronte terzini arrivano novità e ora la punta che a 9 giorni dal campionato non c’è. Per Pirlo altre difficoltà visto che non può provare schemi di gioco senza la punta.