Sorpresa Kean: lascia l’Everton, in prestito per un anno


E finisce un’altra telenovela con Kean che veniva accostato alla Juve come seconda punta. Invece il giovane Moise sta volando verso Parigi a rinforzare il PSG che ha da poco messo le mani sull’italiano Florenzi.

Anche la formula dell’operazione sa di beffa per la Juve visto che si tratta di un prestito, proprio quello che la Juve chiedeva ma l’Everton sembrava rifiutare.

Peccato per questo promettente ragazzo che alla Juve sembrava un talento puro e si sperava di riaverlo per continuare la storia interrotta dal periodo difficile in Premier.

Invece Paratici non ci è riuscito e l’attaccante andrà a giocare con Mbappè e company. juve che sul fronte attaccante proprio non è riuscita a ottenere quanto desiderato. Prima aveva puntato Milik, poi era passata a Dzeko e infine si era aperto il sogno Suarez, ma nessuno dei tre si è realizzato. Contemporaneamente puntava al ritorno di Kean per avere una seconda punta e non rischiare di giocare come col Lione senza attaccanti in caso di problemi di assenze. Anche questo obiettivo è saltato e nel silenzio il PSg se l’è portato a casa. Ormai siamo agli sgoccioli del mercato e  si parla di Chiesa mentre non si vedono terzini o centrocampisti nel mirino. Poi ci sono gli stipendi praticamente inutili di Khedira e De Sciglio, fuori progetto, ma che non sembrano partire.