Gattuso su Insigne: non puoi espellere per un “Vaff**” dopo un rigore dubbio


Gattuso chiede praticamente di istituzionalizzare il “Vaffa” all arbitro, si riferisce all’espulsione di Insigne dopo il rigore dato all’Inter a causa dei suoi insulti a Massa.

Sinceramente ci pare esagerata la sua richiesta, i calciatori non sono educande ma nemmeno possono mettersi a insultare gli arbitri. Poi ci fa sorridere che per Morata che ha detto solo “imbarazzante2 non ha parlato e ora ci si chiede se gli arbitri sono permalosi perchè non si fanno insultare.

Ecco le parole di Gattuso:

Solo in Italia vedo che gli arbitri estraggono il rosso per queste cose.

Gli ha detto ‘Vai a cagare’. L’ha buttato fuori e noi ci lecchiamo le divise. Non è una roba che m’invento io, io ci ho giocato in Scozia e se lì dici ‘Fuck off’ non succede nulla. Non facciamo finta di nulla, lo sapete anche voi”.

Nella stessa situazione in Inghilterra non si viene espulsi. Non me lo sto inventando io: in Scozia ci ho giocato in passato e seguo il loro calcio ancora oggi. Il capitano di una squadra non può essere buttato fuori per un “vaffa” all’arbitro per un rigore dubbio. Questo vuol dire che l’arbitro è permaloso, e se lo sei allora questo lavoro non puoi farlo. Chi ha giocato a calcio sa che in palio c’è tanto in una partita come Inter-Napoli, e una parola può scappare. Solo in Italia succede , e non è corretto, perché così si cambiano le partite.

 

Allora io cosa dovevo fare quando giocavo? – essere espulso una partita sì e una partita no? I giocatori si devono dare una calmata, ma si deve anche capire che un “vaffa” dopo un rigore ci può stare. Un arbitro, secondo me, deve avere l’intelligenza e il tatto di capirlo-. Non si può buttare fuori un giocatore perché si ha la luna storta e per dimostrare di avere carattere. Se per ogni parola di troppo dovesse arrivare un rosso allora tutti andrebbero sempre espulsi”.”Sono anche pentito di aver parlato di arbitri. So com’è il loro lavoro, so che è molto difficile. Mi capita anche a me di prendere dei “vaffa” dai miei giocatori perché non fischio un fallo in allenamento. Ma dico solo che, in una partita così importante, un arbitro europeo e di esperienza non può fare il permaloso. È questo che non ci sta”.

Ecco il Video: