Infortunio Morata, i tempi: a rischio le sfide con Milan e le big


Non ci voleva proprio la notizia dell’infortunio di Morata, uno dei giocatori fin qui più importanti nella Juve di Pirlo. Oggi a causa del problema muscolare alla coscia destra non è stato convocato per la sfida con l’Udinese.

E a questo punto diventa molto difficile che riesca a recuperare per la sfida di mercoledì contro il Milan. Uno scontro fondamentale e la Juve non ha neppure una punta di riserva, un gap che Paratici non è riuscito a colmare in estate.

La speranza è che almeno Morata recuperi per il 17 quando la Juve dovrà giocare con l’Inter e tre giorni dopo sarà la volta del Napoli.

Juve che perde Morata proprio quando iniziano le partite importanti, di certo sfortunata ma che paga un mercato con diverse lacune.

Oggi toccherà a Dybala sostituirlo sperando che non sia il fantasma visto finora. ma il ruolo di vice Morata non gli si addice non avendo quelle caratteristiche fisiche necessarie per giocare spalla alle porte con i mastini sul collo. Basti pensare alla differenza che fa Alvaro nel gioco aereo e nelle sponde.

Purtroppo Morata si è rivelato fondamentale nel gioco offensivo della Juve non solo per i gol ma anche per gli assist e gli spazi che apre.

La Juve aveva sempre una punta di riserva per far respirare o rifiatare i titolari ma quest’anno è stat costruita in modo diverso. Forse Pirlo credeva che poteva adattare Dybala a punta ma finora il gioco e i risultati gli hanno dato torto.