Pieri segnala un rigore su Morata: attaccato e schernito nello studio Rai


In RAI sono scoppiate le polemiche arrivate persino allo scherno quando Pieri alla moviola ha mostrato che mancava un rigore per Morata. Ma Pieri non si è lasciato intimorire e ha riconfermato quanto mostrato dalle immagini con la moviola.

Tutto è iniziato quando alla moviola l’ex arbitro Pieri ha mostra le immagini del fallo da rigore subito da Morata, in studio è scoppiato il putiferio contro di lui.

Ecco le parole di Pieri:

«A inizio partita manca un rigore per la Juve. Dumbravanu con la gamba di richiamo prende il piede di morata con il ginocchio, è un rigore non dato»

Ma le sue parole non sono affatto piaciute ai colleghi in studio come, Antinelli che ha commentato così:

«Mai nella vita è rigore»

Poi Teotino da Pieri quando si è rivolto a Pirlo ha aggiunto:

“quel fallo è rigore solo per Tiziano Pieri“.

Eppure basta guardare le immagini per vedere che Morata era in buona posizione e il difensore lo ha falciato colpendo anche la palla. Un episodio dubbio su cui si può benissimo discutere senza aggredire o avere la convinzione totale che non possa essere da penalty.

Fra l’altro Pieri con la moviola ha mostrato il contatto chiaro sulla gamba dello spagnolo che non ha potuto tirare.