Di Marzio: ritorno forte su Aouar, Paratici incontra l’agente


E’ ormai chiaro che alla Juve manca il faro di centrocampo, il giocatore che ha la visione di gioco ed è in grado di illuminare il gioco e le partite.

E Paratici ha scelto chi deve ricoprire tale ruolo. Si tratta del genietto del Lione: Aouar.

Secondo Di Marzio, Paratici ha incontrato gli agenti del giocatore che sono gli stessi con cui ha trattato e portato alla Juve McKennie e Ake’.

La Juve avrebbe prenotato il giocatore per giugno, c’è il si del giocatore e anche il Lione, causa pandemia e esclusione dalle coppe, ha rinunciato alla pretesa di 70 milioni di euro per il cartellino.

La cifra si aggirerà sui50 milioni, che la Juve è pronta a sborsare pur di portare a Pirlo un centrocampista di qualita’ superiore e di nuova generazione.

La cifra risulterebbe meno pesante dato che arriverebbe l’incasso per la partenza di Rabiot o Ramsey comprati a parametro zero ma che non convincono del tutto.

Aouar continua stupire con la sua creatività e la sua visione di gioco. Il giocatore è forte anche nel dribbling e ciò gli consente di creare situazioni di superiorità numerica. In fase difensiva non è un mastino ma è bravo nell’intercettare i passaggi leggendo prima le intenzioni degli avversari.

E’ un giocatore elegante e in grado di regalare assist come di finalizzare. E’ il profilo che quest’anno sembra mancare alla Juve.