Khedira verso il reintegro: le parole di Pirlo sul suo utilizzo


Ultimo week end di calcio mercato e Khedira è ancora un giocatore della Juventus. Non solo ma è stato lo stesso Pirlo in conferenza a far capire che alla Juve ci resterà.

Naturalmente non per volere di Paratici che avrebbe già voluto spedirlo via a settembre ma perchè Khedira non ha trovato alcuna sistemazione e di lasciare lo stipendio con una risoluzione non ci ha pensato nemmeno un secondo.

Il tedesco è anche volato in Inghilterra e ha provato pure con la sua città d’origine lo Stoccarda. ma nessuno ha fatto follie per prenderlo e pagargli lo stipendio.

Cosa succederà quindi se chiuso il mercato di gennaio, come fa capire lo stesso Pirlo, Khedira resterà? Ecco le parole di Pirlo:

Si sta allenando con noi, da inizio stagione. Il mercato chiuderà a breve, vedremo il da farsi.

Basta leggere fra le righe per comprendere il pensiero del Mister. Pirlo lo avrebbe già utilizzato in questi mesi e lo farebbe anche adesso se arrivasse il permesso della Società.

Fortunatamente il centrocampo oggi sta meglio di ieri, ci sono delle certezze come Mckennie e gli stessi Bentancur e Arthur. Ma Ramsey e Rabiot continuano a non essere da Juve e ci sono all’orizzonte partite ogni tre giorni per oltre un mese. Un uomo in più non farebbe male.

Chiuso gennaio con Khedira che viene pagato ugualmente la Juve dovrà mettere da parte l’orgoglio e accettare di aver perso il braccio di ferro. Oppure decidere di tenerlo a stipendio per altri sei mesi senza nessuna possibilità di cederlo, cioè farsi del male per non dargliela vinta.

Il tedesco ha grandi qualità, forse superiori a diversi centrocampisti bianconeri. Ma lo scorso anno alla prima partita scompariva per infortunio. Adesso è fermo da oltre un anno e bisogna vedere in che condizioni versa, nonostante abbia continuato ad allenarsi con la squadra.