Floro Flores: “io ho detto No alla Juve e non mi sono mai pentito”


Floro Flores è tornato sul suo presunto “no” detto alla Juve che a suo dire lo voleva. Tifosi non molto convinti delle sue affermazioni e ancor meno dispiaciuti del suo mancato arrivo.

Floro Flores ex attaccante è oggi allenatore dell’under 17 della Paganese.

Antonio Floro Flores ha segnato oltre 100 goal nella sua carriera in quasi 300 partite in Serie A.

Spesso ricorda l’episodio del No alla Juve, forse per lui è davvero un rimpianto.

Ma sostiene che era troppo giovane e non avrebbe giocato quindi è stata una scelta giusta. Fatto sta che la sua carriera non ha visto altre occasioni simili.

Ecco le parole di Floro Flores a Di Marzio:

Dico no alla Juve, è vero. Tutto vero. Ma non perché sono napoletano e ovviamente tifoso del Napoli eh, ma solo perché volevo giocare. Quindi più che un rifiuto, è stata una scelta. Di cui non mi sono mai pentito».

 

NAPOLI – «Io voglio allenare e basta, ovvio che poi farlo a Napoli sarebbe il coronamento di una favola personale. Su Gattuso comunque poco da dire: grande uomo, grande allenatore. Sta facendo un lavoro importante, al di là di quanto si dica, e dobbiamo solo rispettarlo. L’errore che fanno i tifosi del Napoli è quello di paragonare ogni allenatore a Sarri».