Botte da orbi tra Fiorentina e Toro: rissa da western con tre espulsi


Nel corso di Torino-Fiorentina, sfida valida per l’undicesimo turno del campionato Primavera 1 è avvenuto un episodio deprecabile con i giocatori delle due formazioni che sono arrivati alle mani in maniera pesante con sberle e pugni..

La Fiorentina conduceva per uno a zero, risultato con cui si è conclusa la gara. Ma al minuto 60 è scoppiata una vera e propria rissa quando il centrocampista granata, Ibrahim Karamoko, ha prima commesso un fallo ai danni di un avversario e non contento l’ha successivamente colpito a terra. E’ scattata l’espulsione ma anche dopo il cartellino rosso, gli ha  dato uno schiaffo. Il tutto proprio davanti alla panchina della Fiorentina.

A questo punto tutti i giocatori della Fiorentina si sono scagliati in massa contro Karamoko il quale, dopo essere stato allontanato, si è rigettato nella rissa per sferrare un altro calcio ad Agostinelli.

Il 10 della Fiorentina ha dato una sberla violenta, poi è arrivato  a terra ma per i nervi ha cercato di colpire persino alla cieca dato che la maglia gli copriva il volto.

Insomma più che una partita di calcio sembrava un film spaghetti western con le scene di botte da 10 minuti.

Non un bell’esempio di certo, ma magari la giovane età può essere un’attenuante.

 

 

Ecco il Video: