Gotti attacca sullo strano rigore al Milan: sono inc****to, dato a tempo scaduto!


Ha causato tantissime polemiche il rigore concesso al Milan: sia perché concesso a tempo scaduto, addirittura, oltre il recupero sia perché il gesto di Larsen è inspiegabile e  alquanto strano.

E’ stato l’allenatore dell’Udinese a scagliarsi nel dopo gara contro l’arbitro in quanto il rigore è stato concesso dopo i 5 minuti di recupero, per l’esattezza al 95esimo e 5 secondi.

Molti tifosi sul web, invece, hanno trovato molto strano il gesto di Larsen che ha alzato il braccio in cerca del pallone neanche fosse pallavolo e soprattutto in maniera inspiegabile.

In realtà a ben guardare c’è stata una spinta di Leao a suo carico che potrebbe averlo sbilanciato ma a questo punto il Var avrebbe dovuto considerarla.

Resta la stranezza del gesto del difensore su una palla inoffensiva che ha regalato il pareggio a un Milan ormai battuto.

Milan che raggiunge quota 16 rigori, quasi uno  partita e oltre il triplo della Juve che ne ha ricevuti solo 5.

Se la Juve avesse beneficiato anche solo di qualche rigore in più, che fra l’altro c’era. avrebbe una diversa posizione in classifica.

E anche in Champions, c’era un rigore palese su Ronaldo contro il Porto.

L’arbitro non lo andò nemmeno a rivedere al var giustificandosi con la motivazione che la partita stava per finire.

Continuano le stranezze di questo campionato, fra sentenze, partite rinviate, stipendi non pagati e record nei rigori ricevuti

Ecco il Video:

Link