Pirlo si sfoga: “Forse quest’anno qualcosa ho sbagliato ma lo rifarei”


Pirlo è intervenuto dopo la vittoria sul Napoli e ha esaltato lo spirito di sacrificio dei giocatori. Si è detto tranquillo per le voci sulla sua panchina e ha espresso un giudizio sul suo primo anno.

A suo dire rifarebbe tutto. forse ha già dimenticato con questa vittoria le sue strampalate invenzioni. Stasera ha messo in campo finalmente una Juve con i giocatori al loro posto. Col Torino, ad esempio ha dovuto togliere Danilo da terzino per schierarlo a centrocampo. oggi il centrocampo non era a due puro dato che sia Chiesa che Cuadrado sono uomini di corsa e ripiegavano in aiuto.

E stasera non abbiamo assistito allo schieramento Jolly di Bernardeschi diventato persino terzino ma era fuori per covid.

e stasera la Juve in casa è rimasta schiacciata dal Napoli, segno che questa squadra deve fare tanta strada per le ambizioni che aveva e che ha.

Ecco le sue dichiarazioni:

Sulla partita di oggi

Quando hai questo spirito, questa voglia di sacrificio, alla fine fai risultato. Avevamo preparato questo tipo di partita, abbiamo fatto bene, peccato non aver segnato anche di più viste le occasioni avute. Le chiacchiere sulla panchina? La vita dell’allenatore è questo, ormai sono abituato. Aver trovato qualche positività al covid prima della partita non è stato facile, ma da inizio stagione sappiamo che va così

Sul suo primo anno da allenatore:

Il primo anno da allenatore non è semplice, forse ho sbagliato qualcosa ma lo rifarei. Gli errori ci serviranno per il futuro. L’obiettivo è finire tra le prime quattro, vogliamo vincere queste gare che restano