Pirlo annuncia diversi cambi in formazione: Juve trasformata da Napoli al Genoa


“Squadra che vince non si cambia” è questa la legge del calcio che vale per tutti tranne che per Pirlo a quanto pare. L’allenatore della Juve ha già annunciato in conferenza diversi cambi che attuerà contro il Genoa nonostante la bella prova col Napoli.

Quest’anno la Juve non ha mai schierato due formazioni uguali, ma forse sarebbe meglio trovare continuità e identità.

Già dalla porta nonostante l’ottima prova di Buffon ha annunciato il rientro di Szczesny. Il polacco è reduce da brutte prove sia in Nazionale che col Torino e si spera non faccia pesare altri gol alla Juve.

In avanti Pirlo ha annunciato di voler schierare Kulusevski che potrebbe sostituire Morata a punta o posizionarsi sulla fascia. E dire che sulle fasce Cuadrado e Chiesa hanno dato ottimi risultati.

Anche a centrocampo vorrebbe reinserire Arthur o Mckennie.

Ecco le sue dichiarazioni:

Morata sta bene, secondo me ha fatto una buona partita l’altra sera, è mancato in fase di realizzazione ma sono fiducioso possa sbloccarsi presto. Kulusevski sta bene, è probabile che domani parta dall’inizio“.

Szczesny tornerà titolare, Paulo non credo che possa giocare dall’inizio perché è stato fermo tre mesi. Sta bene però penso abbia bisogno di uno spezzone, magari anche un po’ più lungo”.

Arthur ha lavorato bene ed è stato risparmiato in alcune parti di allenamento perché va gestito. Anche Mckennie ha lavorato bene, sono disponibili e possono giocare dal 1′”.