Rivoluzione Juve con Allegri bis: Dybala confermato poi diverse partenze illustri


Il futuro di Pirlo è già stato deciso. Nonostante Paratici parli di conferma in caso di raggiungimento della Champions, il Maestro non allenerà la Juve il prossimo anno. D’altronde le stesse frasi di rito si erano già sentite lo scorso anno con Sarri.

Come conferma la Gazzetta dello Sport sarà Allegri bis e l’ex tecnico ha già dettato la sua lista di giocatori da cui ripartire: De LigtChiesaKulusevskiArthurBentancur e Dybala, Mckennie e Cuadrado farebbero parte del progetto.

Per il resto inizierà quella rivoluzione dolce che avrebbe voluto intraprendere già due anni fa.

A centrocampo Allegri ha già dato il benestare alla partenza di Rabiot e Ramsey. I due parametri zero diverranno plusvalenze importanti. Bentancur verrebbe spostato a mezzala. Allegri ha chiesto alla Juve come priorità, un regista. Non ritiene Arthur all’altezza di tale ruolo ma il brasiliano preso per 70 milioni resterebbe anche se come possibile sostituto a centrocampo.

Ma potrebbero non essere le uniche partenze illustri. Anche Ronaldo potrebbe lasciare la Juve per far decollare un progetto basato sui giovani. Allegri non farebbe tragedie in caso di addio e la Juve otterrebbe ossigeno per le sue casse. A questo punto, come sottolinea la Gazzetta, Dybala diverrebbe al centro del progetto.

In avanti Morata dovrebbe restare un altro anno ma occhio al rientro di Kean.

E in difesa si aprirebbe anche uno scenario nuovo per Chiellini. Allegri potrebbe spingere per trattenerlo un altro anno sia per la sua esperienza che per il carisma.