Pirlo sul futuro: “Sono tranquillo, ho parlato con Elkann”


La Juve è all’orlo dell’ultimo posto per la Champions, con un calendario difficile e soprattutto una squadra senza gioco. ma Pirlo si sente tranquillo.

Pirlo è tranquillo ma lo sono molto meno i tifosi bianconeri che hanno abbandonato il sogno del decimo Scudetto consecutivo già da febbraio. Ma che ora temono una catastrofe, perchè fallire il piazzamento Champions significherebbe perdere 100 milioni circa. In un periodo già difficile significherebbe anche smantellare una squadra per far quadrare i conti.

E anche i giocatori più importanti ci penserebbero a restare o a venire alla Juventus se non giocasse nel palcoscenico più importante.

Pirlo ha anche annunciato che Morata non sta benissimo e i titolari in avanti saranno Dybala e Ronaldo. Tra gli acciaccati anche Rabiot e tanto per cambiare Ramsey.

Ecco le sue parole sul suo futuro:

Ho parlato con la proprietà, sono tranquillo per quanto riguarda il mio lavoro»

Sto bene, abbiamo fatto una chiacchierata su tutto. Penso al presente, sono allenatore della Juve e sono contento di essere qui

Sono voci che leggo sui giornali. Io sono sereno e concentrato su ciò che devo fare: portare la squadra in Champions e vincere la Coppa Italia. Non ho tempo per altre cose».