Chiesa, 15 gol e 11 assist: Capitano della Juve del futuro?


Federico Chiesa è la più bella sorpresa fra i nuovi arrivati alla Juventus. A soli 23 anni sembra ispirato da quella maglia bianconera aveva sempre desiderato.

I numeri parlano da soli, con 15 reti e 11 assist è il miglior giocatore della stagione alla Juve, Ronaldo permettendo. Federico ha convinto tutti e non solo, ha fatto di più. Perchè in ogni gara oltre al grande talento tecnico ha mostrato tutto il suo ardore e la passione. E proprio questo connubio tra la grinta e le qualità ha scomodato paragoni importanti come col Pallone d’oro Pavel Nedved, Furia Ceca.

Chiesa incarna la Juventinità perchè lotta fino alla fine, perchè in campo butta il cuore. E così tanti si chiedono se possa diventare lui il futuro Capitano della Juve.

Federico sembra poterlo meritare, ha dimostrato il suo valore non solo in Campionato ma anche nel massimo palcoscenico calcistico, la Champions. Qui in 8 gare ha segnato 4 reti e regalato un assist. E solo per merito suo era rimasta accesa la speranza di passare il turno col Porto.

L’ex viola ha già alle spalle 200 gare in 5 anni di Fiorentina ma non aveva mai raggiunto tali risultati, segno che la sua vera pelle è bianconera.

La Juve deve ancora riscattarlo ma è chiaro che si tratta solo di formalità, lui ormai è uno dei pilastri su cui costruire la nuova Juve.