Rai, il conduttore sfotte Tardelli: “prendevi pochi cartellini perchè giocavi nella Juve” (Video)


Sta facendo molto discutere la battuta del conduttore Lollobrigida a Tardelli. A maggior ragione, per il fatto che è arrivata in un programma del servizio pubblico.

Lollobrigida ha detto a Tardelli che si prendono più o meno cartellini in base alla maglia che si porta.

Poi ha aggiunto che Tardelli ne aveva preso pochi perchè giocava nella Juve.

Tardelli non ha preso bene la battuta e ha rimarcato con orgoglio il suo essere Juventino: “Sono onorato di aver indossato quella maglia”

Lollobrigida poi si è giustificato aggiungendo che si trattava di una battuta. Ma i tifosi della Juve non hanno preso bene la solita ironia sulla Juve e gli arbitri.

Che ironia può esserci su presunti favoritismi degli arbitri ad una squadra?

Se persino la Rai fa passare questo messaggio, è chiaro che chiunque è legittimato a crederci o ripeterlo.

E non è la prima stoccata che i tifosi della Juve sottolineano arrivare da quelli che dovrebbero essere conduttori imparziali.

Ecco il dialogo incriminato:

Dice il giornalista Rai: “Ricorda Marco Tardelli, che di cartellini ne prendeva pochi, eh? Dipende anche dalle maglie che indossi…”
Tardelli: “Ho avuto un espulsione…”
Lollobrigida: “Perché giocavi nella Juventus…(ride)”

Tardelli: “Sono onorato di aver indossato quella maglia”

Lollobrigida: “E’ una battuta, però…”

Ecco il Video:

Link