Kulusevski devastante, 60 metri di campo: poi assist perfetto e Szczesny a vuoto

Un Kulusevski straripante ha bullizzato la Polonia resistendo agli attacchi e correndo per tutta la fascia. poi l’assist perfetto per il gol a Szczesny. La polonia lascia mestamente l’Europeo

E diciamo che il portiere polacco non è in forma dato che il tiro comunque dal limite dell’area era arrivato proprio sul suo palo ma lui non l’ha coperto. Il portierone polacco ha incassato altre tre reti stasera dimostrando di non essere una saracinesca. Donnarumma ormai è al PSg e la Juve ha scelto di affidarsi a lui anche per la prossima stagione ma la speranza è che possa dare qualche sicurezza in più.

Al contrario Allegri può godersi questo Kulusevski che sembra tonico e ritrovato sia per la cavalcata che per la lucidità nel regalare l’assist vincente a Forsberg. Max non lo ha mai allenato e dovrà trovare la posizione migliore per sfruttarlo al meglio. Alla prima stagione Kulusevski ha avuto diverse difficoltà ma si vede che le potenzialità ci sono tutte.

Il girone si chiude con una Svezia al primo posto che ha battuto per tre a due la Polonia.

A ruota al secondo posto segue la Spagna di Alvaro Morata che ha avuto la meglio sulla Slovacchia.

Ecco il Video: