Il Barcellona regala Pjanic: Allegri sorride, occasione per il ritorno alla Juve


Secondo Mundo Deportivo il Barcellona ha deciso di regalare Umtiti e Miralem Pjanic. La squadra catalana deve assolutamente abbassare il monte ingaggi per avere la liquidità necessaria per il rinnovo di Messi attualmente svincolato.

Una situazione anomala ma non straordinaria se si pensa che anche la Juve dovette regalare giocatori come Matuidi e Higuain.

A sorridere dell’occasione di mercato è Allegri che conosce e stima Pjanic. Lo stesso bosniaco ha già chiamato l’ex tecnico dicendosi disponibile a trattare l’ingaggio.

Al momento, infatti, guadagna sette milioni di euro l’anno.

Interessata al centrocampista ci sarebbe anche il Psg “compra tutto” ma è chiaro che dopo due stagioni buie Pjanic dovrebbe preferire tornare dall’allenatore con cui si esprimeva meglio.

Pjanic diventa quindi un’occasione di mercato ma non precluderebbe naturalmente l’arrivo di Locatelli.

Il bosniaco a 31 anni è alla ricerca di riscatto dopo le delusioni con Sarri e Koeman. In realtà il gioco proposto dai due allenatori poco si adattava alle sue caratteristiche con quel tiki taka fatto di passaggi veloci, brevi, ripetuti in cui non si ritrova.

Per la Juve potrebbe essere una pedina in più a centrocampo. E dovrebbe rivelarsi più utile di Ramsey che ha lo stesso stipendio ma fra infortuni e scarse prestazioni non sembra da Juventus.

Di certo magari arriverebbe qualche gol in più su punizione.