Summit saltato e Carnevali minaccia: “Aspettiamo un’offerta adeguata o resta al Sassuolo”


Si parlava già di una fumata bianca in giornata con Locatelli in bianconero ma è arrivata l’ennesima doccia fredda da parte di Carnevali.

Niente incontro con Cherubini fino a quando non ci sarà un’offerta valida e per valida Carnevali intende circa 40 milioni di euro.

Cifra a cui la Juve non vuole arrivare e soprattutto cercherebbe di diluire con il prestito e il riscatto fra due anni.

Locatelli sta per finire le vacanze e il suo sogno è quello di approdare nella squadra bianconera ma al Sassuolo si tengono stretto quello che considerano la gallina dalle uova d’oro.

Carbnevali ha anche dichiarato che una volta arrivato agosto chiuderanno il loro calciomercato.

Ecco le parole di Carnevali:

Aspettiamo un’offerta adeguata, altrimenti Locatelli rimane al Sassuolo. Ai primi di agosto chiuderemo il nostro mercato

Carnevali evita di incontrare Cherubini facendo capire che a queste condizioni è inutile parlare e il giocatore può restare al Sassuolo.

A questo punto tocca alla Juve trovare una soluzione. Allegri aspetta il suo centrocampista, non è possibile giocare con Bentancur o Rabiot come registi. A maggior ragione che non si sa quando tornerà Arthur e in che condizioni.

A quanto pare ogni volta che cerca un giocatore la Juve le squadre credono di poter lucrare al massimo.

Ma Cherubini si è infilato un vicolo sempre più stretto. Ha perso alternative come De Paul preso dall’Atletico a 35 milioni. ha perso Calhanoglu portato a casa da Marotta con soli 5 milioni l’anno e parametro zero.

Vedremo quale sarà il suo primo colpo di mercato dato che ancora non ha venduto nessuno e non ha acquistato nessuno.

La Juve è ancora la stessa dello scorso anno, senza regista, senza terzino, senza quarta punta.