Carnevali lo ammette: “Locatelli ha il desiderio di andare alla Juve. Faccio l’incontro ma servono le giuste condizioni”


E’ stato direttamente il DS del Sassuolo ad ammettere che Locatelli desidera andare alla Juventus. E sarebbe bello che il Sassuolo cercasse di assecondare il desiderio di un ragazzo che vuol fare il salto di qualità e che a 22 anni ha il diritto di provarci se una squadra italiana di spessore crede in lui.

Dall’altra parte un Carnevali che in queste settimane non sembra felice di mandarlo alla Juve. Nelle innumerevoli puntate precedenti era partito da 40 milioni, poi aveva addirittura dichiarato che all’Europeo stava aumentando il suo valore e 40 milioni non bastavano più.

Per non parlare della fila di squadre straniere che vorrebbero Locatelli di cui parla, ma che non risultano.

La realtà è che l’offerta della Juve che supera i 30 milioni è un’offerta giusta dato che Locatelli è ancora una scommessa, non è un Pogba ma soprattutto in questi tempi di crisi di covid le cifre non possono essere altissime.

La Juve ha aperto a diverse strade anche a una percentuale di rivendita qualora il ragazzo esplodesse e venisse acquistato a un prezzo superiore.

Ma Carnevali finora ha fatto il muro tra Locatelli e la Juventus. Forse preferisce tenersi un giocatore scontento. Un ragazzo che vedrebbe svanire l’occasione di una svolta in carriera.

La Juve ha sempre lasciato andare i giocatori che manifestavano il desiderio di partire. Filosofia diversa a quanto pare.

Ecco le parole di Carnevali:

Nei prossimi giorni avremo dei contatti telefonici con la Juve. Il tempo stringe è vero che il mercato è ancora lungo ma bisogna programmare bene cercando di fare in fretta per capire quali possano essere le varie soluzioni. Per Locatelli abbiamo avuto varie offerte soprattutto da società straniere come l’Arsenal e un’altra squadra inglese. Con la Juventus ci siamo già incontrati un paio di volte e a noi farebbe piacere che restasse nel campionato italiano ma alle giuste condizioni. E’ vero che il desiderio di Locatelli è di andare alla Juve poi dopo dovrà fare le sue valutazioni perchè non è così semplice che si possa trovare una soluzione che possa andare bene a tutti”.

Ecco il Video l minuto 2:

Link