Cherubini nelle mani di Wanda: c’è il si e un’altra buona notizia, gli aggiornamenti


Il tempo è davvero poco e Cherubini deve cercare di accelerare per portare a casa l’attaccante argentino. Domani si chiude il calciomercato. Ma ci sono due buone notizie per la Juve. Già ieri era arrivato il si del giocatore. Oggi il PSG ha rifiutato l’ennesima offerta stratosferica di 170 milioni dal Real per Mbappè

Significa che il PSG ha il suo attaccante. Per Icardi un’altra stagione all’ombra in panchina. Così si aprono le porte per una sua partenza. Il suo procuratore Wanda Nara vuol tornare in Italia dove si trova benissimo e lavora anche nel mondo televisivo. Potrebbe essere lei a spingere per riportare in Italia l’argentino.

La Juve al momento ha offerto la formula del prestito con diritto di riscatto. Ma il PSG ha disdegnato l’offerta e chiede innanzitutto l’obbligo di riscatto.

Una trattativa non facile soprattutto perchè il tempo a disposizione è davvero poco.

Ma la Juve è praticamente con l’acqua alla gola. Se prima non aveva un regista adesso non ha nemmeno una vera punta all’altezza. Ronaldo faceva 30 gol a stagione. Morata fa reparto ma segna col contagocce, 9 la scorsa stagione. Stesso discorso per Dybala che anche contro l’Empoli ha mostrato la sua difficoltà a creare pericoli al portiere Vicario. Solo 4 gol  la scorsa stagione

E’ arrivato Kean che al PSG faceva panchina ed è stato mollato dall’Everton: in pratica una scommessa. Poi c’è il ragazzino Jorge, anche lui pochissimi gol in carriera.

Icardi in 65 partite al PSG ha segnato 35 gol, non sono i numeri del portoghese ma sono i numeri di una vera punta. Icardi che comunque arriverebbe da infortunato e per un mese difficilmente vedrebbe il campo.