Pjanic, ci sono problemi: Cherubini valuta di restare così a centrocampo


Ultime ore di mercato, domani si chiude e la Juve sa di avere anche più lacune dello scorso anno. Con la partenza di Ronaldo i squadra non c’è una punta pura che segni con facilità.

Allegri inoltre aveva chiesto ulteriori rinforzi a centrocampo dove i soliti Bentancur e Rabiot dimostrano di non essere adeguati.

Pochi soldi o poche idee ma la Juve ha puntato solo Pjanic andato via la scorsa stagione.

Da mesi sarebbe vicino al ritorno ma è stato Agresti a spiegare che tra Barcellona e Juve c’è distanza con i bianconeri che vorrebbero pagare solo metà ingaggio a Pjanic. Il Barca più che regalarlo non può e non intende pagare l’altra metà.

Così Cherubini sembra intenzionato a lasciare immutato il centrocampo.

In questi due mesi non è riuscito a cedere Ramsey e il suo stipendio da 7 milioni pesa come un macigno.

La Juve in due partite ha raccolto solo un punto soffrendo con Udinese e Empoli. La squadra che la scorsa stagione è arrivata quarta sulla carta è ancora più debole avendo perso uno dei giocatori migliori del mondo.

E se Allegri come Pirlo è costretto a usare il terzino destro per fare il regista forse qualche innesto servirebbe.