Kulusevski fa fuori due giocatori, poi l’assist per la vittoria: batte Morata, ancora a secco


Parite di qualificazione mondiale e Allegri ha potuto seguire il derby fra i suoi due giocatori d’attacco. Vittoria sul campo e nella prestazione personale per Kulusevski che da solo ha inventato il vantaggio.

Dalla sinistra ha fatto fuori due difensori per poi servire una comoda palla da mettere in rete. Può essere lui l’ala mancina mentre a destra Chiesa ha dimostrato con l’Italia cosa è in grado di fare.

Sempre a secco Morata che nonostante l’impegno e le giocate per le squadra non ha il fiuto e la cattiveria dell’attaccante. Dato preoccupante per una Juve alla caccia dei 30 gol che assicurava Ronaldo.

Il giovane Kulusevski inizia farsi spazio e si spera che anche in bianconero possa diventare più solido e continuo. Finora ha alternato delle belle giocate con prestazioni di basso profilo. Spesso è sembrato quasi confusionario, perdendo troppe palle magari in dribbling di troppo.

Vedremo se Allegri riuscirà a fare esplodere questo ragazzo che prometteva tanto ma che da quando è alla Juve ha balbettato troppo.

Fondamentale sarà evitare di spostarlo in continuazione e trovargli una collocazione tattica e di ruolo precisa. con Pirlo è stato schierato praticamente dappertutto.

Ma ora godetevi l’azione di Kulusevski: