Maradona Jr: “Sarri ha un solo difetto, ha allenato quelli lì ma lo perdono”


Si avvicina Napoli Juve e puntale arriva una stoccata dal figlio di Maradona sulla Juventus, squadra che non sembra godere della sua simpatia.

Addirittura ha aggiunto che è pronto a perdonarlo per questo gravissimo errore. Quindi allenare la Juve è addirittura un gesto da dover perdonare.

Bastano queste dichiarazioni per comprendere l’animosità che vi è dietro il match tra Napoli e Juve.

Bianconeri fortemente danneggiati dalle nazionali che restituiscono Chiesa infortunato e i sudamericani inutilizzabili.

Ecco le sue dichiarazioni:

OSIMHEN – «Sposta gli equilibri, è un giocatore unico nelle sue caratteristiche, molto forte nell’attaccare la profondità, è un giocatore e per questo non permetterà alla Juve di non giocare molto alta. Se non dovesse giocare De Ligt e dovessero giocare Chiellini e Bonucci,  secondo me la Juventus può andare in difficoltà nel coprire tanto campo contro un giocatore così veloce»

SARRI E LA JUVE – «A Napoli ho avuto una persona che mi ha guidato che è Maurizio Sarri. Mi ha preso sotto la sua ala protettiva quando stava a Napoli. Io lo posso solo ringraziare. Maurizio ha solo un difetto, che un anno ha allenato quelli lì. Ma lo perdono, perché è stato sempre una persona estremamente perbene e gli voglio un gran bene».